Ansia: rimedi naturali


Come combattere l’ansia con l’ausilio delle erbe

L’ansia altro non è che una complessa combinazione di emozioni negative che caratterizzano lo stato del soggetto, il quale può avvertire contemporaneamente paure, apprensioni, nonchè preoccupazioni.

ansia


L’ansia si manifesta con sensi di oppressione, respirazione forzata (respiri corti), palpitazioni, nausea e tremore (sia interno che esterno).

Essa è considerata come disturbo cerebrale primario e può manifestarsi sia in via temporanea che permanente.

Noi oggi ci occupiamo d’individuare un rimedio naturale per combattere lo stato d’ansia passeggero (non cronico),  cioè, per fare un esempio: la sensazione di ansia che si avverte prima di un colloquio di lavoro, di un esame o in un determinato periodo circoscritto della propria vita.

Rimedio naturale contro l’ansia

Una delle piante maggiormente utilizzate per combattere stati di agitazione e ansia è sicuramente la passiflora.


Leggi anche: Come controllare l’ ansia

passiflora

Questa pianta  proprietà sedative, antispadmodiche, calmanti, antinfiammatorie e lenitive.

Non solo per chi soffre di ansia, ma anche per chi vive un periodo di forte stress, questa pianta può essere utile per ritrovare un buon equilibrio psico-fisico.

Questo perchè essa contiene una particolare combinazione di alcaloidi, pectine e flavonoidi, utili per riassestare il proprio equilibrio mentale. Inoltre, data la sua scarsa tossicità, è possibile farne anche un uso prolungato, per chi ha bisogno di un tipo di terapia più intensiva.

N.B. La passiflora viene  consigliata anche a chi vuole smettere di fumare, o alle persone che detengono una forte dipendenza da alcool, cibo o droghe.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta