Autismo Patologia, info utili


Il ‘disturbo autistico’ è classificato all’interno dei DGS, cioè ‘Disturbi Generalizzati dello Sviluppo’. Ma di cosa si tratta esattamente e come si manifesta questa patologia molto grave? Innanzitutto, le caratteristiche di coloro colpiti da autismo riguardano principalmente le alterazioni della comunicazione verbale e non verbale, in forme ed entità anche gravi. Oltre questo, nel soggetto si ravvisa un estraneamento dalla realtà che può essere di media o alta entità. Questa patologia, solitamente inizia a manifestarsi fin dai primissimi anni di vita, esattamente entro i primi 3 anni di età, tra i 10 e i 20 mesi. Secondo le statistiche, i più colpiti dall’autismo sono i soggetti di sesso maschile. Purtroppo, ad oggi, risultano piuttosto misteriose le cause che generano il disturbo autistico ma si possono prendere in considerazione soltanto alcuni fattori individuati, come ad esempio alcune anomalie celebrali, in special modo nell’amigdala, nel cervelletto, nell’ippocampo, nel setto e nei corpi mammillari. Anche alcune molecole delegate a trasmettere gli impulsi nervosi al cervello, sembrano avere un ruolo importante nella manifestazione di questa patologia.


Ma, come accennato prima, nessuno di questi fattori sembra rappresentare la causa principale dell’autismo. Purtroppo, per questo tipo di patologia non esistono terapie in grado di realizzare una remissione totale. I tipi di terapie possono essere molto diverse e vertono su trattamenti sia di natura farmacologica che di natura comportamentale, andando ad operare sulle capacità sociali e sullo sviluppo del linguaggio del soggetto autistico. Le terapie farmacologiche invece, tentano di arginare od eliminare altri tipi di patologie che si verificano in concomitanza con il disturbo autistico, come ad esempio il deficit dell’attenzione e l’epilessia.

Autismo Patologia, info utili


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta