Ceretta consigli sulla depilazione


La ceretta è sicuramente il metodo depilatorio più efficace contro i peli superflui.

Esistono due principali tipi di ceretta: a caldo e a freddo.

cera a caldoCera a caldo

La ceretta a caldo è un composto a base di resine che deve essere fatta sciogliere ad una temperatura di circa 40 gradi e spalmata nella zona da depilare con lo stesso verso del pelo. Per applicarla si possono utilizzare apposite spatole nel caso di ceretta che si scioglie a bagnomaria oppure i rulli nel caso di ceretta già confezionata nei contenitori professionali. La cera, una volta raffreddata va strappata in senso contrario al pelo con delle strisce di carta appropriate. La ceretta a caldo fa durare la depilazione per 25-30 giorni.

depilazione_consigli_durare_lungo_1.23.jpg

Ceretta a freddo

Per quanto riguarda la ceretta a freddo, il composto è già spalmato su strisce. E’ sufficiente riscaldarlo con le mani. La striscia va strappata in direzione opposta al pelo. La durata in questo caso è di 10-15 giorni.

Consigli pre e post-depilazione

Per un risultato migliore andrebbe applicato del talco prima della depilazione, in questo modo la cera si attacca ai peli e non all’epidermide.

Per togliere anche i peli sottopelle si deve usare una crema esfoliante qualche giorno prima della depilazione.

peli incarniti

Dopo la depilazione va applicato un olio di mandorle dolci che rinfresca e aiuta ad eliminare i residui di cera oltre che ad idratare la pelle.

N.B. Gli esperti consigliano di farsi la ceretta durante il ciclo perché l’attività del bulbo è rallentata, mentre è assolutamente sconsigliato il periodo che lo precede.


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti (1): Vedi tutto

  • Sara - - Rispondi

    Grazie mille per i tuoi preziosi consigli! :D

Lascia una risposta