Ceretta: consigli sulla depilazione


Ceretta a caldo e ceretta a freddo: consigli pratici su come fare la ceretta, quando farla, come spalmare la cera e quali prodotti usare per una depilazione perfetta

ceretta consigli


I peli superflui sono una dei “fastidi” più noioso da gestire per una donna: per molte di noi la depilazione può diventare una mania, per altre un vero incubo.
Oggi vogliamo darvi qualche consiglio pratico su come fare la ceretta a caldo e la ceretta a freddo, quando fare la ceretta e quando non farla.
Vediamo quali sono i metodi più efficaci per depilarsi ed eliminare i peli superflui.

Come fare la ceretta a caldo

ceretta a caldo

La ceretta a caldo è un composto a base di resine che deve essere fatta sciogliere ad una temperatura di circa 40 gradi e spalmata nella zona da depilare con lo stesso verso del pelo.
Per applicarla si possono utilizzare apposite spatole nel caso di ceretta che si scioglie a bagnomaria oppure i rulli nel caso di ceretta già confezionata nei contenitori professionali.


Leggi anche: Depilazione: resina fredda, vantaggi e consigli

La cera, una volta raffreddata va strappata in senso contrario al pelo con delle strisce di carta appropriate. La ceretta a caldo fa durare la depilazione per 25-30 giorni.

depilazione_consigli_durare_lungo_1.23.jpg

Come fare la ceretta a freddo

Per quanto riguarda la ceretta a freddo, il composto è già spalmato su strisce. E’ sufficiente riscaldarlo con le mani o, per rendere la ceretta ancora più efficace, si consiglia di scaldare la striscia con il phon o appoggiando le strisce sul termosifone (se accesso)

La striscia va strappata in direzione opposta al pelo: la durata della ceretta, in questo caso, è di circa 10/15 giorni, dipende dalla velocità di ricrescita del pelo.

Consigli pre e post-depilazione

peli incarniti

Ma come possiamo rendere la ceretta perfetta o almeno più efficace?
Per un risultato migliore andrebbe applicato del talco prima della depilazione, in questo modo la cera si attacca ai peli e non all’epidermide, garantendo meno irritazioni della pelle per un risultato migliore.

Per togliere anche i peli sottopelle si deve usare una crema esfoliante qualche giorno prima della depilazione e, con l’aiuto delle pinzette, rimuovere quelli più difficili da togliere.

Dopo la depilazione va applicato un olio di mandorle dolci che rinfresca e aiuta ad eliminare i residui di cera oltre che ad idratare la pelle.
L’olio, o i prodotti equivalenti, permettono anche la rimozione della cera superflua: se la cera dovesse rimanere sulla pelle, la farebbe diventare appiccicosa e potrebbe sporcare i vestiti.

N.B. Gli esperti consigliano di farsi la ceretta durante il ciclo perché l’attività del bulbo è rallentata, mentre è assolutamente sconsigliato il periodo che lo precede.

Filomena Spisso
  • Scrittore e Blogger

Commenti (1): Vedi tutto

  • Sara - - Rispondi

    Grazie mille per i tuoi preziosi consigli! :D

Lascia una risposta