Come rilassare la schiena: allungamento dei glutei


Continuiamo oggi ad imparare alcuni esercizi per rilassare la schiena lavorando sull’allungamento di gluteo e piriforme: un ottimo modo per dare sollievo al dolore

elite-The-Seated-Piriformis-Stretch


Il primo esercizio che vi ho proposto nell’articolo precedente prevedeva di distendersi a terra supini su un tappetino , oggi invece abbiamo necessità di una sedia o una panca dove potersi sedere per fare l’esercizio.

Partiamo con il sederci quasi “in punta” della sedia o della panca, mantenendo le cosce parallele al terreno e le gambe perpendicolari al pavimento in modo tale da avere l’angolo del ginocchio a 90 gradi.

Come allungare la zona del gluteo

y.600×500.579

Partendo sempre dalla gamba destro, posizioniamo il malleolo esterno destro sopra il ginocchio della gamba sinistra cercando di mantenerla, quest’ultima, sempre in posizione ad angolo retto tra coscia e polpaccio con la pianta del piede ben appoggiata al pavimento.
Già in questa posizione dovremmo sentire allungale la zona del gluteo, piriforme ed esterno coscia.


Leggi anche: Come rilassare la schiena: esercizi a casa

Nel caso in cui non si senta allungare con la giusta intensità si può provvedere ponendo la mano sinistra sul malleolo corrispondente e la mano destra sul ginocchio destro ora flesso e posto verso l’esterno.
Una volta presa la posizione con le mani eseguiamo i seguenti movimenti: adduco le scapole (avvicino le scapole una con l’altra), porto indietro le spalle ed il petto in fuori cercando di mantenere la schiena il più dritta possibile.
Da questa posizione cerco di flettere in avanti il busto senza perdere le posizioni acquisite in precedenza.

Aallungamento della zona esterna della coscia destra

Questa flessione in avanti del busto vi farà sentire maggiormente l’allungamento della zona esterna della coscia destra, del gluteo e del piriforme.
Come sempre è importante che l’esercizio venga eseguito in modo dolce e progressivo sempre patendo da un allungamento blando per poi piano piano andando ad aumentare l’intensità dell’esercizio flettendo in avanti il busto e spingendo, eventualmente, verso il basso il ginocchio con la mano destra.
La posizione va mantenuta per almeno un minuto, poi si esegue l’esercizio sulla gamba sinistra.

Vi consiglio di ripetere almeno due volte per gamba l’allungamento in modo tale che , nel secondo giro, sentirete un miglioramento dell’elasticità muscolare.

Matteo
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto