Omeopatia, la medicina gradita alle donne


Qual è il tipo di medicina che preferiscono le donne? Sembra una domanda strana, invece è proprio dalle donne, sempre attente a certi tipi di tematiche, che arriva la ‘fotografia’ più veritiera delle abitudini in ambito delle cure medicali. Secondo i dati emersi da una ricerca condotta dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (O.N.Da) (svolta su un campione di 1.000 donne, di età compresa tra i 25 e 54 anni), risulta che le donne sono avvezze ad apprezzare maggiormente l’omeopatia. Ben oltre il 70% delle intervistate infatti, hanno dichiarato di avere avuto un’esperienza molto positiva con l’omeopatia, utilizzando tali medicinali con maggior frequenza. La ‘medicina dolce’, viene preferita a quella tradizionale soprattutto per il trattamento di influenza, raffreddore, disturbi del sonno, sintomi da allergia stagionale o per rafforzare il sistema immunitario. Ma da dove è nata l’esigenza di condurre tale studio? Francesca Merzagora, Presidente di O.N.Da, ha dichiarato: “La grande richiesta di informazioni giunta a O.N.Da sui medicinali omeopatici ci ha portato a condurre un’indagine conoscitiva sull’atteggiamento delle donne italiane nei confronti dell’omeopatia. L’indagine condotta su un campione nazionale di 1.000 donne illustra come le donne italiane che acquistano medicinali omeopatici, considerati essenzialmente prodotti naturali, lo facciano principalmente per se stesse e su consiglio di una figura medica o del farmacista. Il 65% delle intervistate si dichiara d’accordo in merito all’ancora troppo scarso riconoscimento dell’omeopatia, mentre il 37% considera problematica l’assenza del foglietto illustrativo nella confezione, che ne favorirebbe un più facile ed efficace utilizzo”. Insomma, le donne preferiscono l’omeopatia, ma al tempo stesso vogliono essere sempre informate ed aggiornate su questo tipo di medicina.


 

 

 


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta