Peli incarniti rimedi, come eliminarli


Questo è un problema che molte donne sicuramente hanno riscontrato nella propria vita, ma anche molti uomini, soprattutto nelle zone del viso dove viene fatta la barba. Infatti, tutte le pratiche depilatorie –cerette, rasoi, epilatori elettrici, etc.- possono arrivare a causare un grande incremento di peli incarniti. Questo naturalmente dipende anche da soggetto a soggetto e dal tipo di pelle che si possiede. Ma, in generale, ci si può trovare spesso a dover affrontare questo problema che, se non curato per tempo, potrebbe sfociare in vere e proprie follicoliti. Il pelo incarnito, è un pelo che fatica a spuntare, sviluppandosi e crescendo così appena sotto la pelle, causando per l’appunto, dei gonfiori e delle infezioni che aiutano il proliferarsi di foruncoli. Come accennato prima, questo dei peli incarniti è un problema molto sentito in special modo dalle donne, in quanto sono i soggetti che tendono a depilarsi molto più degli uomini e quindi risultano soggette a follicoliti più o meno importanti.


In particolare, le zone del corpo dove viene effettuata la depilazione e che presentano una pelle piuttosto sottile e delicata –presupposto per cui il problema dei peli incarniti possa manifestarsi-, sono i bikini, le ascelle e anche le gambe. Ma cosa fare per aiutare il pelo incarnito ad uscire fuori? Innanzitutto, ricordarsi di attuare una serie di pratiche che aiutino i pori a dilatarsi prima della depilazione, come ad esempio fare un trattamento esfoliante (che aiuta la pelle a liberarsi delle cellule morte e quindi a farla ‘respirare’ meglio), e fare una doccia calda. Un po’ come fanno certi uomini prima della rasatura: un panno caldo ed umido sul viso, aiuta senza ombra di dubbio la dilatazione dei pori.

Peli incarniti rimedi, come eliminarli


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta