Sanità inaccessibile a molti per via della crisi economica


sanità costi


La sanità è da considerarsi attualmente quasi un articolo di lusso, visto che ormai una più che significativa fetta di italiani è di fatto impossibilitata ad accedere alle cure.

Sono 9 milioni gli italiani che devono conservarsi sani per forza, solo che la maggior parte di questi italiani sono i meno giovani, proprio coloro che trovano una certa difficoltà a mantenersi in buona forma.

Con l’ultimo decreto del governo in materia di costi della sanità, i ticket hanno fatto un notevole balzo in avanti, in particolare in quelle regioni non virtuose, le cui amministrazioni si sono rese responsabili, o lo hanno ereditato, di un buco di dimensioni a dir poco catastrofico.


Leggi anche: Alimentazione e crisi economica

Quindi, la conseguenza è che a pagare sono gli innocenti, mentre i responsabili della colpevole cattiva gestione non hanno di fatto nulla da temere, anche perchè si trovano nelle condizioni economiche di poter accedere tranquillamente alla sanità pubblica, ma anche a quella privata.

Quindi è necessario mantenersi sani per forza, impresa alquanto ardua, in particolar modo per le persone avanti negli anni o per coloro che non si trovano a vivere sulla soglia di povertà.

costi della sanità

Se fino ad alcuni mesi fa, un po’ troppi a dire il vero, un ticket medio per una prestazione specialistica era di 18€, oggi tale costo è levitato di altri 20€, sempre nella migliore delle ipotesi.

Nelle regioni che invece si trovano a dover fare i conti con un deficit di elevate dimensioni, il ticket può arrivare mediamente anche a cifre oltre i 50€, sempre in base alla prestazione specialistica necessaria.

Si sta passando, di fatto, da una sanità alla portata di tutti, ad una sanità alla portata se non proprio di pochi, ma di una parte di italiani, e a restare fuori sono proprio coloro che invece hanno maggiormente bisogno di assistenza sanitaria.

Quando non si riesce ad arrivare a fine mese con le spese correnti, si  è costretti a fare delle scelte drastiche.

In effetti, si deve decidere se sopravvivere e dare il giusto sostentamento ai proprio figli o se curarsi.

Purtroppo il più delle volte la scelta è obbligata: sopravvivere.

camalkan
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta