Tiroide: cos’è e come funziona


tiroide


Cos’è e a cosa serve la tiroide?

La tiroide è la più voluminosa delle ghiandole endocrine, con un peso variabile tra i 20 ed i 30 grammi.

Organo impari, situato nella parte antero-inferiore del collo, posteriormente al piano muscolare ed al davanti della laringe e della trachea.

Si compone di due lobi laterali, collegati da un tratto ristretto, l’istmo.

Questa particolare organizzazione conferisce alla tiroide una forma simile ad una H.

Nel 40% circa degli individui un sottile prolungamento, il lobo piramidale, si solleva dall’istmo verso l’alto.

La tiroide produce due ormoni estremamente importanti, la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3).


Leggi anche: La dieta dissociata funziona?

Entrambi gli ormoni sono aminoacidi contenenti iodio.

tiroide

Di conseguenza lo iodio deve essere costantemente assunto con la dieta per garantire una corretta funzionalità della tiroide.

Quando l’assunzione di iodio è insufficiente, si ha una riduzione nella produzione di ormoni tiroidei.

Ciò determina un’aumentata stimolazione della ghiandola che va incontro ad ipertrofia (aumento di volume), condizione nota come Gozzo da deficienza di iodio.

Gli effetti degli ormoni tiroidei sono molteplici:

– aumentano il metabolismo basale, cioè aumentano il consumo di ossigeno e il dispendio energetico a riposo (come conseguenza, si verifica un aumento della produzione di calore, fenomeno noto come effetto calorigeno);

– sono indispensabili per lo sviluppo del sistema nervoso (una deficienza di ormoni tiroidei durante lo sviluppo provoca ritardo mentale);

– sono essenziali per una normale crescita e maturazione dello scheletro (nei bambini con ridotti livelli di ormoni tiroidei, l’accrescimento delle ossa è rallentato. Se mancano gli ormoni tiroidei, l’ormone della crescita viene secreto in misura minore);

– riducono il livello di colesterolo circolante; sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’attività cardiaca (aumento della frequenza cardiaca); aumentano la motilita intestinale.

tiroide forma

Oltre a T3 e T4, la tiroide secerne anche un altro ormone, la calcitonina.

Essa viene rilasciata in risposta ad un aumento della concentrazione di calcio ematico ed agisce riducendone la concentrazione (si dice che è un ormone ipocalcemizzante).

In particolare la calcitonina aumenta l’escrezione renale e riduce il riassorbimento intestinale di calcio.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta