2 giugno: programmazione Rai per la Festa della Repubblica

- 02/06/2020

Cosa vedremo in tv il 2 giugno? Ecco la programmazione della Rai per la Festa della Repubblica: da UnoMattina a I Fatti Vostri

Schermata 2020-05-30 alle 21.40.32


Martedì 2 giugno si festeggia la Festa della Repubblica. E anche la Rai vuole onorare la data con una programmazione mirata per celebrare l’identità nazionale. Su Rai1 sarà seguita in diretta la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Codogno, in provincia di Lodi, il luogo più colpito dal Covid-19; nella cittadina tra Lodi e Piacenza è stato tra l’altro ricoverato Mattina, il cosiddetto Paziente 1. E stato proprio nell’ospedale che una dottoressa ha “infranto” il protocollo e ha deciso di fare al ragazzo il tampone, risultato positivo.  Ma questa storia la conosciamo tutti. Prima di raggiungere Codogno, come di consueto Mattarella depositerà, come di consueto, una corona d’alloro all’Altare della Patria, a Roma.


Leggi anche: Silvia Provvedi festeggia su Tik Tok la festa della mamma

Nel pomeriggio, alle 15.50, sempre su Rai1, andrà in onda lo Speciale Camera “2 Giugno”, a cura di Rai Parlamento, in diretta da Montecitorio: si racconterà come si vive, da questo luogo speciale, la Festa della Repubblica in un Paese flagellato dall’emergenza Coronavirus; alle 20.35 Vittorio Grigolo, tenore ed ex coach di Amici di Maria De Filippi, canterà l’Inno di Mameli all’Arena di Verona. In prima serata, la rete ammiraglia di Viale Mazzini trasmetterà Non mollare mai: storie tricolori, show solidale a favore della Croce Rossa Italiana condotto da Alex Zanardi.

UnoMattina e I Fatti Vostri

foto-giancarlo-magalli-imprevisto-i-fatti-vostri

UnoMattina aprirà un’ampia finestra, a partire dalle 8.55, sull’Altare della Patria per l’omaggio dello Stato a tutti i caduti, Agorà, in onda su Rai3 dalle 8.00, si collegherà con Codogno, in attesa dell’arrivo di Mattarella. Su Rai Scuola, alle 10.30 appuntamento con Speciale Scuola 2020: La Costituzione siamo noi, in cui gli studenti raccontano la loro Costituzione. Le loro voci si alterneranno a quelle dei giudici della Corte Costituzionale, che raccontano la “propria” Costituzione attraverso una parola rappresentativa dei valori dalla Carta fondativa del nostro vivere civile. Festeggiamenti del 2 giugno anche a I Fatti Vostri (Rai2, ore 11), Quante storie (su Rai3 alle 12:45), con Sabino Cassese, giudice emerito della Corte Costituzionale e professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa, che ripercorrerà i passi salienti della nostra Costituzione, e con Giovanni Belardelli, professore di Storia delle dottrine politiche, che presenterà il libro “L’Italia immaginata. Iconografia di una nazione”,

La vita in diretta e Geo

Sempre su Rai3, alle 13.15  andrà in onda una puntata speciale di Passato e presente, dal titolo 1946, la nascita della Repubblica, con la professoressa Isabella Insolvibile. La Vita in diretta riserverà un ampio spazio di approfondimento all’Anniversario, così come Geo (Rai3, ore 17) che ospiterà Patrizia Gabrielli, ordinaria di Storia contemporanea e Storia di genere, Università degli studi di Roma La Sapienza, che parlerà di Repubblica e donne. Alle 18.10, su Rai5, andrà in onda L’Orchestra Sinfonica Nazionale e Fabio Luisi in Senato, mentre alle 19.10 su Rai Storia sarà trasmesso il documentario di Enrico Salvatori “2 Giugno ‘46: il giorno che divenne festa” che ricostruisce i giorni che seguirono il referendum Monarchia – Repubblica.

In prima serata su Rai Storia, “Volere Votare” ricorda la prima volta delle donne al voto, con la storica Patrizia Gabrielli e le testimonianze di donne che hanno vissuto in prima persona quel momento memorabile. “Porta a Porta” sarà interamente dedicata alla Festa della Repubblica. A questo si aggiunge tutta l’offerta di RaiPlay.

La Festa della Repubblica si festeggia anche l’1 giugno

In diretta dai Giardini del Quirinale, lunedì 1 giugno, alle 18.45, su Rai1 e Radio3, andrà in onda il Concerto per la Festa della Repubblica con l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma e il suo Direttore musicale Daniele Gatti: il concerto, alla presenza del Capo dello Stato, sarà dedicato al ricordo delle vittime del Covid-19.

Commenti: Vedi tutto