Agorà su Rai 3: Luisella Costamagna al posto di Serena Bortone?

- 09/06/2020

Se l’attuale conduttrice di “Agorà”, Serena Bortone, passasse su Rai 1, come si vocifera, la trasmissione mattutina sulla terza rete potrebbe essere condotta dalla giornalista e scrittrice torinese Luisella Costamagna. 

luisella-costamagna-2


Sembra sempre più probabile il passaggio di Serena Bortone a Rai 1. Secondo “Blogo”, infatti, la giornalista di lungo corso di Rai 3 passerebbe all’ammiraglia del servizio pubblico al timone di una trasmissione completamente nuova.

Il programma inedito andrebbe a colmare “il vuoto” creatosi con la fine di “Vieni da me” di Caterina Balivo, che ha deciso di concludere l’esperienza degli ultimi due anni per dedicarsi ad altri progetti in fase di valutazione.

MonicaGiandotti

Serena Bortone attualmente va in onda su Rai 3 al mattino con “Agorà”. Passando a Rai 1, chi andrebbe al suo posto? Pare che, in viale Mazzini, i più sottolineino che la sostituta naturale della Bortone in quel contesto sarebbe Monica Giandotti, già conduttrice di “Agorà Estate” da due stagioni, con buoni risultati. Ma alcuni avrebbero in mente un’altra collega…


Leggi anche: Caterina Balivo: Serena Bortone la sostituirà su Rai 1?

“Agorà” su Rai 3: Luisella Costamagna nuova conduttrice?

Luisella-Costamagna-1

Tuttavia, stando ad alcune indiscrezioni date da “Affari Italiani”, e che stanno circolando nell’ambiente, il neodirettore di Rai 3, Franco di Mare, vorrebbe puntare su un nome a sorpresa: quello di Luisella Costamagna, già volto di Rai3 con il programma “Robinson” nel 2012 sotto l’allora direzione di Antonio Di Bella, nonché ex conduttrice di “Omnibus” e “In Onda” su La 7.

Torinese, classe 1968, una laurea in Filosofia con 110 e lode all’Università del capoluogo piemontese, la Costamagna è giornalista, conduttrice e autrice. Lavora per tv e carta stampata. Ha scritto finora due libri: “Noi che costruiamo gli uomini” e “Cosa pensano di noi. Gli uomini raccontano il sesso e le donne”, entrambi editi da Mondadori.

Commenti: Vedi tutto