Alba Parietti la verità sul fidanzato “toy boy”

13/07/2020

Chi è il giovane che appare in diverse foto con Alba Parietti? C’è chi lupo ha definito il suo toy boy. Ma lei è lapidaria e con un post su Instagram rivela che…

Caterina-Balivo-contro-Alba-Parietti

Alba Parietti è finita nell’occhio del ciclone per alcune fotografie che ha postato sui profili social: l’opinionista tv negli scatti, è in compagnia di Cristiano Urso, un violinista di grande talento che è stato additato come il toy boy della Parietti.  Le immagini hanno sollevato un grande polverone e scatenato un gossip davvero piccante.

Alba Parietti cristiano urso

A far venire il dubbio dei follower di Alba è il gran numero di fotografie di lei e di questo giovane misterioso che “riempiono” le pagine di Instagram. C’è da dire che la signora Parietti nell’ultimo periodo sembra una ragazzina, in formissima, e questo non rende improbabile un eventuale interessamento da parte di un ragazzo anche molto più giovane di lei.


Leggi anche: Alba Parietti “sempre” da Barbara d’Urso? Ecco perché

La precisazione della Parietti sul “toy boy”

Oggi però, sui social network, l’opinionista ha deciso di interrompere il gossip e il vociare attorno a lei e a Urso e ha voluto chiarire una volta per tutte in quali rapporti stanno. Lo ha fatto attraverso un lungo post su Instagram che dovrebbe interrompere, almeno lei lo spera, questi rumor.

Mi trovo, mio malgrado a dover chiarire (senza nessun motivo oltre tutto, né foto o atteggiamenti che si prestassero a interpretazioni ambigue ). @cristiano_urso è un talentuosissimo violinista che studia musica da quando era piccolissimo ed è un professionista serio. È un ragazzo di 21 anni appena compiuti. Ha altre particolarità è intelligente, educato, profondo, simpatico, sensibile molto più grande come comportamento dei suoi anni.

La Parietti stizzita

alba Parietti cristiano urso

Dopo aver chiarito chi sia il giovane misterioso che appare nelle foto insieme a lei, la Parietti si rammarica per l’utilizzo del termine toy boy associato a un ragazzo e persona che merita rispetto, che per lei è “un amico un confidente”.  Il termine “toy boy”, scrive infastidita la ex opinionista del Grande Fratello “già mi fa schifo, mi fa rabbrividire non solo perché falso e diffamante, ma perché associato a una persona di cui nulla la gente conosce” e soprattutto “svilisce con il pettegolezzo più basso un’amicizia fraterna e sincera tra persone che si sostengono e si vogliono bene”.


Potrebbe interessarti: GF Vip: duro scontro tra Parietti e Ruta

Alba non ha nessun tipo di problema ad avere amici di tutte le età: “Io ho amici e amiche dai 20 ai 90 anni (…) gli amici sono persone, vanno rispettate” e “non etichettate come avete fatto con me sempre senza capire (lo dico a chi usa il pettegolezzo senza sapere nulla, per il gusto di denigrare o giudicare) e sono affini o no non a secondo età ma dell’etica del sentire comune, dei momenti che condividi, degli interessi e della curiosità reciproca”.

Il messaggio si fa sempre più denso di disappunto:

Io ogni volta che vengo fotografata con qualcuno di sesso maschile (…) ritrovo il malcapitato su cronache rosa. Di solito glisso, in questo caso mi sento di chiarire. @cristiano_urso è un amico carissimo a cui voglio bene come un fratello e ne ammiro carattere e talento (…).  Basta scrivere scemenze per riempire pagine bianche. L’amicizia va tutelata e protetta come l’amore . Perché l’amicizia è la forma di amore più profonda e sincera che conosco .E anche perché come dice la battuta “ al mare ci devi andare con chi ti fa belle foto “ ….😊

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica