Alberto Matano difeso da Maurizio Costanzo

08/11/2021

Alberto Matano conduce su Rai 1, dal lunedì al venerdì, “La vita in diretta”. Il presentatore, inoltre, è anche opinionista a “Ballando con le stelle”, sempre su Rai 1 il sabato sera. Una spettatrice e lettrice ha scritto a Maurizio Costanzo sul settimanale “Nuovo” proprio in merito al ruolo di Matano a “Ballando”, trovandolo un po’ “cupo”. Ma Costanzo ha preso le difese del conduttore de “La vita in diretta”. 

Alberto-Matano-

Inizia una nuova settimana anche per “La vita in diretta”, che torna su Rai 1 alle 17.05 e si conclude alle 18.45 per passare la linea a “L’eredità”.

“La vita in diretta” è condotta per il terzo anno consecutivo (il secondo in solitaria, dopo il tandem con Lorella Cuccarini nella stagione 2019/2020) dal giornalista Alberto Matano.

Il presentatore, che da poco, proprio in diretta nella sia trasmissione, ha fatto un delicato coming out sulla scia delle questioni legate al DDL Zan e alla sua bocciatura, partecipa anche a “Ballando con le stelle” come opinionista insieme alla criminologa Roberta Bruzzone.


Leggi anche: Maria De Filippi: nozze d’argento romantiche con Maurizio Costanzo

I due affiancano la giuria del talent show dei vip di Rai 1 del sabato sera.

A “La vita in diretta”, invece, Matano, nativo di Catanzaro, classe 1972, insieme alla sua squadra, si occupa di cronaca, attualità, storie di vita, grandi personaggi dello spettacolo.

Alberto Matano “cupo”? La difesa di Maurizio Costanzo

alberto-matano-ballando

Sul settimanale “Nuovo”, diretto da Riccardo Signoretti, pubblicato da Cairo Editore, una spettatrice si è rivolta a Maurizio Costanzo, che ha una rubrica sul giornale, proprio commentando Matano nel suo ruolo a “Ballando”.

La lettrice, in particolare, avrebbe rilevato un “approccio cupo” di Matano che a lei sembra fastidioso, dal momento che vorrebbe vedere in quel contesto una persona solare.

Costanzo, replicando alla signora, ha difeso Matano.

Alberto Matano 3

Il noto conduttore, infatti, ha detto che se a “Ballando con le stelle” il giornalista non ride non è un dramma. E ha aggiunto che chi fa parte di un programma di intrattenimento non deve per forza ridere sempre.

Costanzo ha sottolineato che il ruolo di Alberto Matano a “Ballando” consiste semplicemente nel commentare le esibizioni.

E per quanto riguarda la solarità bastano i sorrisi di Milly Carlucci ad illuminare lo show, ha concluso Costanzo.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica