Alberto Matano si difende dalla Cuccarini e attacca

- 15/08/2020

Il conduttore de La Vita in diretta ha rotto il silenzio e dopo le accuse che gli sono state mosse dalla sua ex partner Lorella Cuccarini ha respinto tutti i veleni che gli sono stati gettati addosso.

alberto-matano-de-la-diretta-smentisce-tensioni-lorella-cuccarini-v3-443038-1280×720


Alberto Matano ha ringraziato comunque Lorella della sua presenza e quando durante un’intervista gli è stato chiesto  dell’accusa di maschilista lui ironico ha ribadito: “Maschilista? Non lo so, forse si è sbagliata, voleva dire giornalista”.


La Vita in diretta, Matano rompe il silenzio e parla di Lorella

Alberto-Matano-1

E’ la prima volta che Alberto Matano rompe il silenzio e interviene sulle polemiche che si sono scatenate a seguito della lettera aperta della ex collega Lorella Cuccarini che ha inviato nel giorno di chiusura dell’ultima edizione e lo ha fatto in un’intervista rilasciata su Repubblica.

La Vita In Diretta, le accuse della Cuccarini


Leggi anche: La Vita in Diretta: confermati Lorella Cuccarini e Alberto Matano?

Lorella-Cuccarini-gaffe-su-Argentero

Come ricordiamo, la Cuccarini si è scagliata contro un collega di lavoro, del quale non aveva fatto il nome e lo aveva definito un maschilista con un “ego sfrenato“. Dopo l’invio della lettera che aveva fatto il giro del web era andata in onda l’ultima puntata del format  immersa in un’atmosfera gelida, surreale con i due conduttori che si erano accuratamente evitati e guardati, quelle poche volte che i loro occhi si erano incrociati, in cagnesco. Una atmosfera  che aveva lasciato pochi dubbi a chi fosse diretta la missiva.

Alberto Matano parla di una edizione storica

vita

Il giornalista all’inizio dell’intervista ha voluto focalizzarsi sulle cose “buone” che erano successe durante il programma portato avanti insieme alla sua  ex collega Cuccarini: ha definito la Vita in Diretta invernale come una edizione storica realizzata al fianco di Lorella Cuccarini. Un format storico che è stato fortemente condizionato, come tanti altri programmi, dall’emergenza COVID-19. Ed ha avuto parole di stima per Lorella:

“Ringrazio anche adesso Lorella. Non ci conoscevamo, ci siamo ritrovati all’improvviso a vivere un’esperienza epocale. Siamo andati avanti anche quando la rete ci ha chiesto uno spazio maggiore, dandoci forza l’un l’altro. Insieme abbiamo fatto qualcosa di utile: servizio pubblico. Conservo quello che c’è di buono, quello che si è visto in onda è la verità. La migliore risposta a qualsiasi polemica o falsità”.

Matano a Lorella: “Io Maschilista? Avrà voluto dire giornalista?”

lorella-cuccarini-alberto-matano-1280×720

Però Alberto Matano non ci sta a farsi tacciare come una persona maschilista  ed ha detto:

Maschilista? Non lo so, forse si è sbagliata, voleva dire giornalista… Non ho fatto altro che fare il giornalista. Questo sì, l’ho fatto. Se vuol dire mancare di rispetto a qualcuno, allora mi arrendo. Di tutte le cose che si poteva inventare, è la più surreale. Mia mamma è una storica femminista italiana, vengo da una famiglia aperta. Mi è dispiaciuto perché davvero non so cosa sia il maschilismo.

Commenti: Vedi tutto