Alessia Marcuzzi ha violato la legge: guai in vista

15/04/2020

Alessia Marcuzzi ha violato le disposizioni del governo per festeggiare la Pasqua in famiglia. L’accusa arriva dai follower, che coinvolgono anche Selvaggia Lucarelli, cosa rischia Alessia Marcuzzi?

alessia-marcuzzi-come-fare-una-treccia-magistrale-col-suo-tutorial-gioiait-1783715

Festeggiare la Pasqua insieme alla famiglia, agli amici, a chi si vuole bene sarebbe stato il sogno di tutti quest’anno. Alessia Marcuzzi ce l’ha fatta. E questo ha fatto indispettire i follower e Selvaggia Lucarelli. Per fare questo, però, ha violato le norme per la quarantena.

Marcuzzi, Pasqua con i tuoi

La conduttrice si è infatti incontrata con i propri genitori, come ha sottolineato la stessa Marcuzzi rispondendo ad alcuni follower su Instagram, dove ha postato una foto.

selvaggia lucarelli grande fratello

La scelta di Alessia non è molto piaciuta ai follower, che anzi l’hanno molto criticata. Per vedersi con i suoi genitori, evidentemente, la conduttrice de Le Iene non ha rispettato le limitazioni stabilite dai vari decreti del presidente del consiglio Giuseppe Conte, che rimarcano sempre l’importanza del distanziamento sociale.


Leggi anche: Belen e Stefano De Martino: Alessia Marcuzzi svela la verità su Chi

Chiamata in causa da alcuni fan, Selvaggia Lucarelli si è limitata a risponde con un laconico “non approvo”, nel quale c’è tutta la sua disapprovazione nei confronti del gesto della Marcuzzi. “Alessia ha raccontato ai suoi follower quello che ha fatto. Non approvo perché lei è un modello per tante persone ma mi pare che abbia già fatto i conti con la disapprovazione generale e spero ne faccia tesoro”, ha poi concluso la giornalista e scrittrice.

Alessia sotto attacco dei follower

F5DB3A39-FFB7-4DFB-80E6-1BD2A93F828E

Ma la quarantena dove sta?” ha commentato  qualche follower, notando una tavola imbandita per tante persone, ben più di quelle che vivono con Alessia. La quale non si è certo piegata dannati alle critiche e ha replicato con sicurezza e senza battere ciglio, ritenendosi evidentemente nella ragione:

La tavola è apparecchiata per sette. Noi più i miei genitori che vivono nel palazzo di fronte casa mia e una persona che lavora da me e vive con noi

Piccata una follower ha prontamente replicato:  “I miei abitano a venti passi da casa mia ma non li vedo da un mese per la quarantena. Scema io allora!!!”. Evidentemente questa follower ha sempre ritenuto, giustamente anche, che il distanziamento anche dai propri genitori garantisse loro una maggiore sicurezza in questo momento di emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus.

 

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter