Prime Video, Solos: trailer e trama

09/06/2021

Il 25 giugno su Amazon Prime Video arriverà Solos. La serie, che vanta un cast conosciutissimo, è davvero attesissima e tutti gli abbonati alla piattaforma non vedono l’ora di potersela gustare. Scopriamo allora insieme trama e trailer!

Solos-data-uscita-trailer-tech-princess

Solos è l’attesissima serie firmata Amazon Prime in cui un talentuoso cast racconterà sette storie, destinate ad intrecciarsi tra loro. Per l’uscita di queste prodotto c’è grande fermento e gran parte del merito di queste altissime aspettative è da imputare proprio a Anne Hathaway, Morgan Freeman, Helen Mirren, Emmy-winner Uzo Aduba e gli altri attori del cast.

Ma qual è la trama di questo avvincente progetto che a fine mese debutterà su Amazon Prime Video? Scopriamolo insieme!

Solos: trama e trailer della serie

Da quando è stato pubblicato il trailer di Solos ed è stata annunciata la data di rilascio, fissata per il 25 giugno, milioni di abbonati sono entrati in fibrillazione in attesa che la serie, creata da David Weil che vede la partecipazione di Morgan Freeman, Anne Hathaway, Helen Mirren, Uzo Aduba, Nicole Beharie, Anthony Mackie, Dan Stevens e Constance Wu, venga resa disponibile!


Leggi anche: Amazon Prime Video, “Solos”: la nuova miniserie futuristica

Il programma racconta di sette storie intrecciate tra loro, che hanno dato vita ad una profonda connessione che unisce i personaggi dei singoli episodi. Si tratta di una narrazione fantasy e a tratti onirica, che mette al centro le relazioni umane.

90

Il regista aveva infatti come obiettivo quello di parlare della “comune ricerca dell’umanità che avvicina tutti” e, giudicare dal teaser diffuso in anteprima, sembra esserci riuscito, raccontando in sette episodi le storie bellissime, divertenti, emozionanti e a tratti strane su cosa significa essere umani.

Ambientata sia nel nostro presente che nel futuro ogni puntata ricorda come, anche quando ci sentiamo soli come non mai, siamo comunque tutti legati e connessi attraverso l’esperienza umana.

Insomma, una serie che va davvero aggiunta alla vostra watch list e che, se non l’avete ancora fatto, è un’ottima scusa per abbonarsi alla piattaforma di streaming.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica