Ambra Angiolini: sembro una str***a

27/11/2020

Ambra Angiolini torna in televisione nei panni di una poliziotta. Un ruolo duro dove l’attrice, ex compagna di Francesco Renga, si trova a perfezione anche se nella vita di tutti i giorni si racconta diversa…

AMBRA

Ambra Angiolini si sente fuori moda, almeno è quello che racconta in un’intervista al Corriere della Sera. Si sente così soprattutto nella vita. L’ex compagna di Francesco Renga ha appena pubblicato il suo primo libro ‘InFame‘ e ora è su Canale 5 con Il silenzio dell’acqua 2, “un crime puro, un giallo in cui tutti i protagonisti possono sembrare colpevoli”.

Una serie dove la compagna di Massimiliano Allegri interpreta un vicequestore della omicidi di Trieste: “Una donna che sembra str***a e invece non lo è affatto”. Poi ancora:


Leggi anche: Sanremo 2021: Ambra Angiolini contro Willie Peyote

“E’ una che quando la vedi pensi mamma mia quanto è insopportabile, e poi invece scopri il mondo bellissimo che la abita. Un mondo fatto di primavere, mare, sole e caldo. Mentre fuori sembra un iceberg. Può rappresentare molte di noi”.

In amore Ambra non si sentiva ‘ancora’ sazia

giorgio-pasotti-ambra-angiolini-il-silenzio-dell-acqua

Cosa ho in comune con il personaggio? Discorso lungo.

“Ci sono donne che devono avere una possibilità in più per essere capite e scoperte. L’aspetto che mi disturba molto è che al personaggio che interpreto non si legge nulla in faccia, mentre io invece sono evidente come le denunce in questura: è difficile che riesca a trattenere le mie reazioni non solo per bulimia verbale, ma perché anche se sto zitta è trasparente quello che penso”.

Il verbo dissimulare non rientra “nel mio vocabolario”, racconta ancora al Corsera la protagonista della serie tv di Canale 5. non esiste “perché probabilmente nel mio modo di amare c’erano troppi ‘ancora’. Nella definizione di amore avevo trovato una parola che non era quella giusta, questo ‘ancora’ che mi rendeva poco stabile, poco sazia“.

Domanda. Come mai ha deciso di raccontarsi così a pelle viva? Risposta:

“Sono 30 anni che lavoro e per 15 non ho avuto paura di fingere di saper fare il mio mestiere. Insomma non credo che sia la cosa più terrificante che ho fatto, mi è venuto naturale raccontarmi. Io sono fatta così, ci metto sempre la faccia…”


Potrebbe interessarti: Le Iene anticipazioni: Ambra Angiolini racconta il suo dramma

Ludovico Merlo
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica