Amici 21: un allievo insulta Raimondo Todaro

Anna Vitale
  • Dott. in Scienze d’impresa
14/02/2022

Nella scuola Amici nella puntata di ieri pomeriggio è tornato un ballerino che aveva partecipato ai casting della trasmissione. Ma chi sarà? Scopriamo insieme chi è l’allievo che ha preso il posto di Mattia ed è entrato nella squadra di Raimondo Todaro. 

Amici 21: un allievo insulta Raimondo Todaro

Dopo l’addio di Mattia Zenzola ha fatto il suo ritorno nella scuola il ballerino Nunzio. Il ragazzo è stato un allievo di Raimondo Todaro, e si è sfidato proprio con il giovane Mattia per poter rimanere nella scuola, ma tra i due ad avere la meglio è stato Zenzola.

Adesso che Nunzio è tornato nella scuola il ragazzo ha dovuto giustificare le durissime parole che ha rivolto al suo maestro dopo essere uscito dalla scuola. Il ballerino infatti, quando la commissione esterna ha deciso di far entrare Mattia al suo posto ha sbottato sui social.

Nunzio infatti si è scagliato contro Raimondo Todaro; ma scopriamo cosa aveva detto il ragazzo.

Nunzio contro Raimondo Todaro

Amici 21: un allievo insulta Raimondo Todaro

Nunzio dopo aver perso contro Mattia è tornato sui social e si è duramente sfogato; il ragazzo si è scagliato contro Raimondo Todaro:

“È stata un’avventura breve ma intensa. All’inizio non sapevo di trovare Raimondo Todaro, ma quando l’ho saputo ho detto ai miei che sarei andato a casa per una ripicca ad un bambino di tredici anni, perché quando sono andato via dalla sua scuola di ballo avevo tredici anni”.

Nunzio ha infatti accusato Raimondo di essersi lavato le mani e di non aver fatto una scelta ma di aver chiamato tre giudici esterni a giudicare la sfida tra lui e Mattia. In realtà però, era stato Zenzola a richiedere alla produzione una giuria esterna dato che sapeva che Nunzio era stato allievo di Todaro.

“Non si é comportato da uomo Todaro, perché ha rivelato a tutta Italia che persona é. A me dispiace. Si è vendicato di un bambino di tredici anni negandogli un’opportunità bella. L’ha buttata sul personale, doveva essere oggettivo. Sapevo che andava a finire così. L’ho detto anche a Mattia.”

Durante la puntata ovviamente Nunzio è tornato a parlare di quello che aveva scritto e ha chiesto scusa a Raimondo per la sua impulsività. Todaro dopo aver spiegato che in realtà quel giorno semplicemente è entrato Mattia perché aveva ballato meglio, ha accettato di far entrare Nunzio nella sua squadra.