Amici, Beppe Vessicchio: “Dopo l’addio rimasi spaesato”

19/08/2021

Beppe Vessicchio è stato uno dei volti più amati di Amici, a cui ha dato l’addio nel 2012. Il direttore d’orchestra, a distanza di anni, è tornato a parlare del momento in cui ha lasciato il programma condotto da Maria De Filippi, confessando di essersi sentito spaesato quando ha dovuto dire addio. 

Beppe Vessicchio

Beppe Vessicchio è stato uno dei professori storici di Amici: il direttore d’orchestra, molto amato dal pubblico del talent, è rimasto nel programma di Maria De Filippi dal 2001 al 2012, quando è arrivato anche per lui il momento di dire addio alla trasmissione. Ora, a distanza di qualche anno, Beppe Vessicchio ha raccontato quali sono state le sue sensazioni quando ha dovuto lasciare.

Il direttore d’orchestra, in particolare, ha anche confessato che la sua esperienza in televisione, pur molto gratificante, lo stava portando lontano dal suo modo di vedere e vivere la musica:

“C’è stato un momento della mia vita in cui lavoravo moltissimo soprattutto in televisione. C’era la serialità di Amici e di tanti altri programmi, una popolarità diffusa, capillare. Lusinghiera, non lo nascondo. Ma io sentivo che stavo facendo le cose per un senso di inerzia, per dovere, per lavoro”.


Leggi anche: Amici 19 Serale: chi è Giuliano Peparini il nuovo direttore artistico?

Beppe Vessicchio: l’addio ad Amici

Progetto senza titolo – 2021-08-19T160413.746

Dopo tanti anni trascorsi in televisione, Beppe Vessicchio ha confessato che ritrovarsi senza il suo posto di professore ad Amici lo ha spiazzato in un primo momento:

Rimasi spaesato, senza equilibrio. Ma dopo mi sono accorto che senza quel senso di ripetitività potevo fertilizzare la mia musica”.

Da allora Beppe Vessicchio sta seguendo tanti piccoli progetti che prima non aveva avuto modo di approfondire, dando sempre uno sguardo alle nuove edizioni di Amici, che però ha giudicato in modo abbastanza critico, lanciando forse una frecciatina al programma:

“Amici non è più lo stesso di prima. In televisione, come dice la signora De Filippi, per resistere bisogna saper cambiare pelle. E Amici, in quanto a numeri, va bene. Solo, credo che sia un po’ di tempo che non produce più niente, che vive un po’ di stanchezza”.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica