Amici, Deddy: l’imbarazzo del primo provino

23/05/2021

Deddy è stato uno dei finalisti della ventesima edizione di Amici: per il cantante, che faceva il barbiere poco prima di entrare nel talent, sta arrivando una soddisfazione dietro l’altra. Un successo che non aveva minimamente previsto, dato anche il forte imbarazzo provato durante il primo provino sostenuto. 

deddy-amici2

Tra i finalisti della ventesima edizione di Amici c’è anche Deddy: il cantante che, arrivato ai casting del talent senza alcuna pretesa, è riuscito ad entrare nel cuore del pubblico e a conquistare anche i giudici che lo hanno premiato fino a farlo arrivare alla finale. Per Deddy il percorso di Amici è stato molto importante anche dal punto di vista personale: “Sono riuscito ad acquisire sicurezza in me stesso”, ha detto il cantante.

Per lui sta arrivando una soddisfazione dopo l’altra: Deddy è il primo dei finalisti ad avere già organizzato un live a dicembre completamente sold-out. “Non ci credo ancora”, ha detto il cantante, visibilmente sorpreso per l’affetto che ha trovato da parte dei suoi fan una volta uscito da Amici.


Leggi anche: Amici: Deddy vittima di una truffa?

Deddy è apparso spesso fragile durante la sua esperienza nel talent e il cantante ha raccontato che non ha mai creduto di poter raggiungere tutto questo, ricordando anche come è andato il suo primo provino per Amici.

Amici: Deddy racconta un aneddoto

Progetto senza titolo – 2021-03-21T140238.663

Deddy ha voluto ricordare quei momenti, definiti come molto imbarazzanti, nei quali ha sostenuto i primi casting per Amici: il cantante, accompagnato dal padre perché ancora minorenne, aveva sentito crescere la tensione prima ancora di entrare nello studio perché tutti gli aspiranti che si esibivano prima di lui sembravano davvero bravissimi.

“Non avevo mai cantato davanti a nessuno. Entro nella saletta, canto i miei inediti e ho guardato tutto il tempo le spie e le casse per terra. C’erano dei momenti in cui loro volevano fermare la base perché bastava così, ma io, dato che stavo guardando le casse, continuavo senza fermarmi”.

Dopo questa avventura che ricorda solo per il grande imbarazzo, una volta tornato dal padre, aveva detto “Bella esperienza, tanto non torniamo più”. Invece, il destino ha riservato per lui tutto un altro percorso, che lo ha fatto arrivare fino alla finale.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica