Andrea Scanzi affonda Libero: la dura replica ad un articolo “inventato”

17/09/2020

Andrea Scanzi tramite il suo profilo Facebook esprime il suo pensiero e risponde a chi lo attacca. Uno dei suoi ultimi post è una feroce replica ad un articolo che è stato scritto contro di lui. 

andrea-scanzi

Scanzi è un noto giornalista del Fatto Quotidiano. Ogni giorno sul suo profilo Facebook, Andrea commenta fatti di attualità cronaca e politica. A contraddistinguere i suoi post sono la sua pungente ironia e il suo sarcasmo, che sono le armi scelte dal giornalista per combattere le sue battaglie.

Questa volta però l’ultimo post di Andrea riguarda una sua feroce replica ad un articolo che è stato scritto contro di lui. In particolare il riferimento è ad un articolo che Scanzi ha scritto qualche giorno fa su Musetti il giovane tennista che ha sfidato Wawrinka. Ma andiamo per ordine e scopriamo cosa è accaduto.


Leggi anche: Flavo Briatore insulti e offese con Andrea Scanzi

Andrea Scanzi: “Un monumento alla disonestà intellettuale”

119749914-3981690748513890-4995037239763489665-o

Andrea è un noto appassionato di tennis. Qualche giorno fa prima del match tra Musetti e Wawrinka, Scanzi ha fatto un articolo dove parlava dell’imminente sfida tra i due tennisti. Il giornalista ha raccontato che  Musetti era sfavorito e i pronostici annunciavano la vittoria di Wawrinka. 
Ricordiamo che Musetti è giovanissimo ha appena 18 anni ed è da poco entrato nella classifica dei 300 tennisti del mondo. Mentre invece dall’altra parte Wawrinka ha alle spalle una carriera di tutto rispetto, con diverse vittorie e vari titoli. Dopo aver fatto il suo pronostico Andrea scrive: “Musetti può fare eccome bella figura e può persino vincere se l’altro si suicida (testuale).Ed è ESATTAMENTE quello che avviene”.

Andrea riceve tantissimi attacchi e critiche, ma ciò che lo fa infuriare è un articolo che distorce le sue parole e alimenta solo l’odio. Proprio per questo ha deciso di replicare con il suo post:

“Il massimo è che un “giornale” (Libero) riprende la “notizia”, ci fa un pezzo e alimenta (partendo da un falso storico) gli insulti contro di me. Peraltro inventando di sana pianta il titolo. Non ho mai detto che Musetti non possa diventare un campione. Ho detto che, a OGGI, ha un enorme talento ma non ha la testa “feroce” di un Sinner e per questo, a oggi, non credo (ma spero) che possa diventare un “campionissimo” (che è cosa diversa da “campione”)”.


Potrebbe interessarti: Andrea Scanzi vince e convince: suo il Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica

Andrea Scanzi: Musetti mi piace da pazzi

musetti-ansa

Andrea infine ricorda che è da tantissimo che segue Musetti e lo apprezza come tennista:

“E l’ulteriore paradosso è che questi ignoranti patentati attaccano ME su Musetti, un tennista che ADORO e che seguo da anni […] E Musetti, con quel rovescio a una mano e con quel suo edonismo anche un po’ nichilista, mi piace da pazzi. Siamo messi malissimo, ragazzi. Malissimo. C’è in giro un’ignoranza e una deficienza che ne basterebbe la metà.”.

Ancora una volta Andrea ha messo a tacere tutti, e ha ribaltato la situazione.

Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Esperta in: TV e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica