Anna Valle svela il suo incubo

13/12/2020

L’incubo di Anna Valle per via del profilo fake che è stato creato nome suo e che continua ad agire indisturbato.Ma chi c’è dietro questo falso profilo della splendida attrice?

Schermata 2020-12-11 alle 16.37.28

Anna Valle è molto preoccupata. Le hanno rubato il profilo. O meglio, ne hanno creato uno nome suo, ma con il quale lei non ha nulla a che fare. Perché lei non è sui social, non ha un proprio account né un proprio profilo. E ora è molto in pensiero per come questi ladri di profilo social possano usare il suo nome in maniera illecita e per fare del male a chi colpe non ne ha. Come i suoi fan, che la seguono e la amano.

La Miss Italia 1995, splendida attrice di grande talento e molto apprezzata, che stiamo vedendo come protagonista nella serie tv di Rai 1   “Vite in fuga” ha denunciato alla pubblica autorità che quella che appare sui social network non è lei. C’è dunque stata una vera e propria appropriazione indebita della sua immagine, utilizzata per aprire un profilo social a suo nome, che oggi vanta ben 50mila follower.


Leggi anche: Tatangelo – Gigi D’Alessio è crisi nera: lei è scappata di casa

Anna Valle denuncia l’identità rubata

Ecco cosa ha dichiarato in esclusiva al Corriere della Sera la Valle:

“Chi ha aperto quel profilo scrive e risponde come se fossi io. Ora si è inventato che soffro di sindrome del colon irritabile. Gli amici mi hanno chiamata, anche per consigliarmi un gastroenterologo.

Schermata 2020-12-11 alle 16.36.08

Secondo il racconto che ha fatto al quotidiano di via Solferino a Milano chi gestisce questo profilo fake ha bloccato i contatti che lo hanno contattato per conto dell’attrice. Al momento la denuncia fatta da Anna Valle non ha dato alcun esito e il profilo risulta infatti più attivo che mai. L’attrice prosegue nell’intervista:

Una volta scrive in un post: La gente critica, ma vede in me solo quello che loro non saranno mai. Non potrei mai dire questa frase, si figuri scriverla. Non parlo mai degli altri, non giudico mai nessuno. So che il fake ha chiesto a un collega un video di auguri per il compleanno della cugina. La collega non poteva e il fake insisteva. La collega mi ha chiamata …”.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter