Anticipazioni Beautiful 2 settembre: Xander accusa Thomas, Liam invece…

02/09/2020

Nel prossimo episodio di Beautiful che andrà in onda su Canale 5 vedremo Thomas sotto attacco da più fronti. Xander continua a incolparlo per la morte di Emma, mentre Liam si oppone al suo matrimonio con Hope.

Logo-Beautiful

Dalle anticipazioni sulla puntata di Beautiful del 2 settembre vedremo Xander, furioso per quello che ha scoperto sul rampollo dei Forrester, discutere con Zoe sulle prossime mosse. Nel frattempo, Liam viene a sapere da Steffy che Hope e Thomas hanno deciso di sposarsi. Sconvolto decide di andare dall’ex moglie per dissuaderla. 

Xander è deciso a fermare Thomas costi quel che costi, ma Zoe lo ostacola

15802916729824-TW-beautiful-zoe

Xander (Adain Bradley) è certo di avere ormai tra le mani le prove che possono incastrare Thomas per la morte di Emma. Dal GPS della sua auto ha infatti scoperto che il Forrester si trovava nello stesso luogo in cui è avvenuto l’incidente mortale proprio in quel momento. Ne deduce quindi che l’ha uccisa o che per lo meno non le ha prestato soccorso, causandone così la morte. Xander riferisce la scoperta alla fidanzata, Zoe. Scioccata dalla notizia la Buckingham è però dell’opinione che i due non possono informare la polizia: il rischio per lei è troppo grande. Decide allora di avvertire Thomas delle intenzioni dell’Avant.


Leggi anche: Anticipazioni Beautiful 27 giugno Liam e Hope firmano il divozio

Liam non accetta il fidanzamento di Hope

9fa00f45-68e6-467a-a0c0-f0e727f3773d

Lo Spencer arriva a casa di Hope mentre sta già discutendo con Brooke riguardo il suo fidanzamento con Thomas. Il giovane Liam non vuole assolutamente che la ragazza si faccia incastrare dal Forrester, che considera un pericoloso manipolatore. Tuttavia Hope ha delle argomentazioni convincenti: così come Liam ha delle responsabilità verso Kelly e Phoebe, anche Hope si sente responsabile verso il piccolo Douglas. Nel frattempo Thomas fa visita a Steffy, che lo informa che Liam è andato a parlare a Hope. Sorpreso, accusa la sorella di non averlo fermato.