Anticipazioni Beautiful 28 ottobre: Brooke voleva uccidere Thomas?

28/10/2020

Vediamo cosa ci attende nell’episodio di Beautiful del 28 ottobre 2020. Anche Bill, Katie, Justin e Wyatt vengono a conoscenza dell’incidente di Thomas.

Logo-Beautiful

Scopriamo insieme le anticipazioni di Beautiful per domani 28 ottobre. Saputo dell’incidente accaduto alla scogliera, Bill, Wyatt, Justin e Katie fanno congetture su come sia potuto succedere. La loro preoccupazione, oltre che per la vita di Thomas, è per Brooke.

L’accusa di Ridge: Brooke ha spinto Thomas di proposito

brooke-beautiful-1280×720

Ridge è sconvolto e preoccupatissimo per il figlio. Thomas è in coma e le sue condizioni sono gravi. Il Forrester non si capacita di quanto è successo e continua a ripensare alla scena che si è svolta sotto ai suoi occhi. Ridge è certo di aver visto Brooke spingere Thomas giù dalla scogliera. La moglie inoltre, non ha mai fatto mistero della sua opinione riguardo il ragazzo: l’ha sempre ritenuto instabile e pericoloso e ha più volte ribadito quanto fosse preoccupata che il ragazzo potesse fare del male a sua figlia Hope. Per queste ragioni Ridge accusa Brooke di aver spinto Thomas di proposito giù per il dirupo. La Logan però gli giura che non ha mai voluto fare del male a suo figlio e che anzi, si augura che si risvegli presto dal coma. Nel frattempo, Hope racconta l’accaduto a Liam e insieme raggiungono l’ospedale.


Leggi anche: Beautiful anticipazioni oggi 27 ottobre: Brooke accusata dell’incidente

Tutti preoccupati per Brooke: è stato per forza un incidente

Beautiful-anticipazioni-Bill-e-Katie1

Liam racconta a Wyatt la vicenda della scogliera. Il fratello si trova ancora alla Spencer Publication e riferisce a sua volta la notizia a Bill, Justin e Katie. La preoccupazione ora è che Brooke venga accusata di tentato omicidio, ma i quattro sono convinti che si sia trattato di un incidente. Quello di Brooke è stato solo un tentativo di proteggere sua figlia Hope. Tuttavia, Bill pensa che Ridge pur di proteggere suo figlio potrebbe anche schierarsi contro sua moglie. Justin invece prende decisamente le parti di Brooke, affermando inoltre che se Thomas è davvero responsabile della morte di Emma dovrà pagare con la vita.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter