Anticipazioni Beautiful, oggi 2 dicembre 2020: Flo in pena per le condizioni di Katie

02/12/2020

Vediamo insieme cosa ci attende nel prossimo episodio di Beautiful che andrà in onda domani 2 dicembre 2020. Le condizioni di Katie preoccupano tutti, anche sua nipote Flo.

Logo-Beautiful

Scopriamo le anticipazioni di Beautiful di domani 2 dicembre. La soap americana, in onda tutti i giorni su Canale 5, ha in serbo per noi delle interessanti novità. Lo stato di salute di Katie è molto grave e i suoi familiari sono tutti in pena per lei. Stranamente, anche Flo, nonostante i diverbi avuti con la zia, è preoccupata per le sue condizioni.

Quinn non vuole che Wyatt e Sally si sposino

Sally-Wyatt-bacio-beautiful

Wyatt e Sally hanno deciso di sposarsi e hanno annunciato la notizia alla famiglia. Peccato che, come abbiamo visto, Quinn non l’abbia preso affatto bene. La Fuller ha provato a dissuadere la Spectra a lasciar perdere suo figlio, ma le sue minacce forse non hanno fatto effetto sulla ragazza. Quinn e Wyatt avranno di nuovo un’accesa discussione. Mentre sua madre tenta di fargli capire i rischi che correrebbe sposando una Spectra, lo Spencer si rifiuterà di ascoltarla. La sua decisione è ormai presa e non riuscirà a fargli cambiare idea.


Leggi anche: Anticipazioni Beautiful 30 novembre: Katie è grave e Bill si dispera

Flo vuole salvare la vita di Katie

foto-beautiful-flo-1

La notizia delle condizioni di salute di Katie arriva anche a Flo, che nel frattempo ha ripreso a lavorare al Bikini. La Fulton ha saputo che sua zia ha bisogno di un trapianto di reni, grazie al quale potrebbe aver salva la vita. La ragazza naturalmente è molto preoccupata per la Logan, ma ha avuto un’idea che potrebbe essere la soluzione a tutti i problemi. Se fosse Flo infatti a donarle il rene di cui ha bisogno, non solo Katie potrebbe riprendersi, ma la Fulton potrebbe anche essere riammessa nella famiglia. 

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter