Anticipazioni Tempesta d’amore oggi 7 giugno Nadja è sempre più vicina a Tim

07/06/2020

Trama e anticipazioni oggi di Tempesta d’amore: Nadja ha spinto Tim a rivelare a Franzi di essere lui il responsabile della distruzione del frutteto, sicura che una volta saputo Franzi avrebbe lasciato il giovane e così è stato..adesso la donna ha il campo libero e può riprendersi il Degen..

Nadja punta dritto all’obiettivo, Tim!

Nadja-Franzi-e-Tim-Tempesta-damore-©-ARD-Christof-Arnold-1280×720-1

Dopo aver saputo da Tim che è stato lui stesso a distruggere il frutteto che possiede insieme a zia Margit, Franzi decide di troncare la relazione con il giovane poiché non riesce proprio a perdonargli quanto commesso. Nadja ha raggiunto il suo scopo ed è ora già pronta a consolare l’ex fidanzato. Così la donna si avvicina molto al Degen tanto che i due stanno per lasciarsi andare e cedere alla passione.. Tim si lascerà travolgere o cercherà di recuperare il rapporto con Franzi? Nel frattempo Nadja cerca di mettere d’accordo padre e figlio sul risarcire o meno Franzi e zia Margit; Tim infatti vorrebbe pagare i danni commessi ma Cristoph non ne vuole sapere. Troveranno i due un compromesso?


Leggi anche: Tempesta d’Amore, anticipazioni oggi 11 settembre: Nadja e Tim si sono sposati

Il brutto infortunio di Andrè

Andre-e-Linda-Tempesta-damore-©-ARD-Christof-Arnold-660×330

Andrè, per colpa di Micheal, riporta un serio infortunio ad una costola ma nonostante il dolore l’uomo non vuole rinunciare all’uscita a Salisburgo insieme a Linda. Mentre i due sono insieme, Andrè per poco non sviene a causa di una forte fitta. Quali saranno le reali condizioni dell’uomo? Forse l’infortunio è più serio di quanto pensa? E Micheal, come reagirà dopo essersi reso conto di aver provocato un danno fisico all’amico? Non ci resta che seguire le prossime anticipazioni per scoprire cos’accadrà ai personaggi di

Roby
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter