Anticipazioni Uomini e Donne oggi: lacrime e insulti

18/02/2020

A Uomini e Donne durante la puntata di oggi 18 Febbraio 2020 vedremo sia Tina che Gianni Sperti cacciarsi nei guai, ma cosa accadrà oggi? Lacrime e insulti

gianni sperti

A partire dalle ore 14:45 di oggi 18 febbraio, andrà in onda la nuova puntata di Uomini e Donne che vedrà, stando alle anticipazioni, Tina Cipollari e Gianni Sperti ficcarsi in un grosso guaio dove voleranno lacrime e insulti
Ma cosa accadrà oggi da Maria De Filippi? Scopriamo insieme

I due opinionisti più cinici e pungenti di Uomini e Donne, a causa del loro essere così diretti e provocatori, causerà non pochi problemi alle due guest star del programma: Tina Cipollari e Gianni Sperti, come rivelano le anticipazioni, si troveranno al centro di due liti importanti

Tina e Gemma lite in studio


Leggi anche: Uomini e Donne, Gianni Sperti minacciato: “So cose compromettenti su di te”

Se ieri Tina, ancora una volta, aveva usato la cartina geografica per prendere in giro i numerosi fidanzati (o frequentatori) di Gemma, pare proprio che il gesto abbia avuto degli strascichi che faranno scoppiare l’ennesima lite tra le due ma, questa volta, con parole più pesanti del solito.
Cosa si saranno dette Tina e la dama di Torino? Lo scopriremo solo oggi nella nuova puntata di Uomini e Donne

Barbara offende Gianni: lui la fa piangere

barbara-de-santi

Non da meno sarà Gianni Sperti, anche lui coinvolto in una lite che vedrà alzarsi i toni in studio: questa volta protagonista, oltre a Gianni, Barbara De Santi che verrà accusata di cercare uomini facoltosi per farsi mantenere, e lo dirà con queste parole, riferendosi al cavaliere di turno:

Lo tieni perché è un bel ragazzo o perché abita in Svizzera e fa il brocker

Barbara non ci vede più e rimanda le accuse al mittente, offendendo Gianni Sperti e accusandolo di essere lui il mantenuto dalla compagna Paola Barale: Sperti perde le staffe e in un impeto di rabbia annienta con le parole Barbara De Santi che scoppia a piangere uscendo così dallo studio!

Andrea De Lissandri
Suggerisci una modifica