Anticipazioni Verissimo: Diana Del Bufalo in cura da uno psicoterapeuta

01/02/2020

Diana De Bufalo ospite di Verissimo oggi pomeriggio 1 febbraio: la ex fidanzata di Paolo Ruffini svela i perché del loro addio e racconta di essere stata in cura da uno psicoterapeuta

diana-del-bufalo

Lo Studio di Verissimo, dove Silvia Toffanin accoglie i suoi ospiti, oggi pomeriggio 1 febbraio vedremo come ospite anche la bellissima Diana Del Bufalo, la ex fidanzata di Paolo Ruffini con il quale ha trascorso un periodo importante della sua vita, periodo finito però nel peggiore dei modi purtroppo.

Diana Del Bufalo svela i retroscena con Paolo Ruffini

CB93FBB6-7EDD-41AA-AC23-41D8ECBDCA42

Intervistata dalla Toffanin, Diana confiderà alcuni retroscena del rapporto con Paolo, spiegando cosa è accaduto dopo e svelando una telefonata tra lei e Paolo.
Secondo Dian Del Bufalo lei non ha commesso nessun errore ma, a suo dire, è stato Paolo a commettere cose gravissime, cose che hanno compromesso il loro rapporto.
Ecco le sue parole


Leggi anche: Paolo Ruffini: soffro per Diana Del Bufalo

Nella relazione con Paolo non ho sbagliato niente. Le cose gravi le ha commesse lui e mi sono detta di non poter più andare avanti in questo modo. Sono stata troppo male
Continuo a volergli bene, ma non ho potuto più continuare a stare con lui per motivi spiacevoli. Due settimane fa ci siamo anche parlati al telefono, ma è davvero finita

Diana in cura da uno psicoterapeuta

D59EB656-95E3-4045-847C-5E8EFE880A5D

Ora Diana sta meglio ma, per uscire da quel terribile periodo, Diana è stata costretta a consultare un bravo psicoterapeuta, specialista che è riuscito ad aiutarla accompagnandola in un percorso non facile ma che l’ha resa nuovamente libera e felice

Adesso sto bene, sono nella fase euforica. Ho vissuto il mio dolore ma adesso basta. Ho fatto un percorso con una psicoterapeuta che mi ha salvato la vita e mi ha reso di nuovo felice. Ho capito che cosa voglio: la serenità!

Per poi aggiungere una considerazione su Cristino Caccamo

E’ il mio migliore amico e ci vogliamo un bene dell’anima

Andrea De Lissandri
Suggerisci una modifica