Antonella Elia confessa l’aborto a 26 anni


La ex ragazza di Non è la Rai Antonella Elia, confessa a Chi di aver abortito all’età di 26 anni: un momento doloroso che ha segnato per sempre la sua vita

antonella elia aborto

Antonella Elia, classe 1963, oltre ad essere stata una delle ragazze di Gianni Boncompagni in “Non è la Rai”, è divenuta ben presto un personaggio televisivo.

Moltissime le esperienze sul piccolo schermo, da valletta di Mike Bongiorno ne “La Ruota della Fortuna” fino a Buona Domenica, passando per due reality come L’Isola dei famosi e Pechino Express.

Tanti i personaggi importanti con cui ha lavorato, compreso il grande Corrado: e proprio nel periodo in cui lavorava a La Corrida, insieme al mitico Corrado, la sua vita ha subito una ferita profonda, una ferita che ha deciso di confessare solo ora.

Antonella Elisa confessa un aborto: un dolore immenso

antonella elia

In un’intervista a “Chi”, in occasione della presenza di Antonella Elia nel cast della nuova edizione di “Tale e quale show“, Antonella ha dichiarato che il suo rimpianto più grande è stato quello di aver abortito all’età di 26 anni.

Un dolore di cui non ha mai parlato in pubblica ma che, dopo tanti anni, ha deciso di rivelare per liberarsi di un peso

Non volevo crescere un bimbo con un uomo con cui non avrei costruito nulla.
Volevo essere libera e ora quella voglia di libertà mi si è ritorta contro. Ero giovanissima, lavoravo a ‘La Corrida’, con Corrado, e così ho segnato la mia vita. Mi sento incompleta per non aver realizzato una cosa bella

antonella elia pechino express


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto