Asia Argento: teneri abbracci con un minorenne

- 06/08/2020

L’attrice romana Asia Argento è stata pizzicata dai fotografi di “Oggi” a Fiumicino. La figlia del regista Dario Argento era appena atterrata con un altro attore con cui ha volato da Parigi a Roma: Andrea Pittorino, 17 anni (Paolo ragazzo ne “Gli anni più belli” di Muccino). I due si sono scambiati abbracci e gesti affettuosi. 


asia-argento-attrice-paparazzata-attore-17-anni-v3-461746

Una sorta di déjà-vu. È quello che ad alcuni è sembrato di provare vedendo le foto, pubblicate in esclusiva dal settimanale “Oggi”, in cui è ritratta Asia Argento in compagnia di un giovane collega nemmeno maggiorenne.

Che succede, si sono chiesti in molti. Asia “ci ricasca”? Già una volta l’affettuosa amicizia con un ragazzo che ancora non aveva compiuto la maggiore età aveva portato parecchi problemi all’attrice. Ma procediamo con ordine.

Asia Argento abbracciata a un collega di 17 anni

asia-argento


Leggi anche: Asia Argento e la sua rivincita

Nelle foto comparse su “Oggi”, Asia Argento, 45 anni il 19 settembre, è all’aeroporto di Fiumicino, Roma. L’artista, vincitrice morale di “Pechino Express 2020“, è atterrata da Parigi non da sola, bensì in di un ragazzo. Al suo giovane accompagnatore Asia mette le braccia al collo e si lascia andare a gesti complici e affettuosi.

Lui è Andrea Pittorino, 17 anni, talento emergente del cinema italiano, con diverse esperienze alle spalle malgrado la giovane età. L’ultimo ruolo in cui lo si è visto nelle sale è stato quello di Paolo adolescente ne “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino (in fase adulta interpretato da Kim Rossi Stuart). Ma Pittorino frequenta i set fin da quando era un bambino: ha recitato, infatti, in “Un ciclone in famiglia”, “Don Matteo” in tv, e a 12 anni al cinema è nel film “Incompresa”, diretto proprio dalla figlia di Dario Argento.

Asia Argento nella bufera per il “caso Bennett”

AsiaArgento-nonelarena-us

I due potrebbero aver condiviso un viaggio di lavoro, magari in vista di un nuovo progetto professionale da portare avanti insieme. Ma in tanti, inevitabilmente, hanno pensato a quanto successo in tempi recenti alla Argento.

Quando, cioè, in poco tempo l’attrice romana si era ritrovata da accusatrice ad accusata: da icona del movimento femminista #MeToo contro molestie e discriminazioni a Hollywood (e in qualsiasi altro ambiente), in prima linea contro il produttore Harvey Weinstein, si era ritrovata sul banco degli imputati. Il capo d’accusa? Le molestie sessuali ai danni dell’attore statunitense Jimmy Bennett, per un incontro intimo avvenuto nel 2009, con lui che all’epoca era ancora minorenne.

asia-argento-xfactor

Quasi due anni fa, a “Non è l’Arena” di Massimo Giletti su La 7 la Argento aveva ammesso di aver avuto un rapporto con il ragazzo, specificando “è stato lui a saltarmi addosso”. Quando poi in trasmissione è stato ospitato Bennett, questi ha rincarato la dose: “Mi ha violentato, ha abusato del suo potere”. Un brutto guaio, in seguito al quale la cantante è stata estromessa dalla giuria di “X-Factor 2018” (al suo posto era subentrato Lodo Guenzi).

Commenti: Vedi tutto