Ballando con le Stelle, Carolyn Smith: un unico grande rimpianto

13/11/2020

A Ballando con le Stelle, Carolyn Smith spegnerà 60 candeline. Un traguardo importante per la vulcanica presidentessa di giuria che trova la sua forza nell’amore per il ballo e in suo marito Tino. Rimpianti? Si, uno: non aver avuto un figlio…

carolyn-smith-ballando

L’abbiamo vista litigare con Sara Di Vaira, discutere con Costantino Della Gherardesca ma Carolyn Smith non perde mai la testa assicura a Gente. “Sono molto obiettiva, non regalo punteggi e non faccio sconti a chi ho di fronte. Giudico il ballo, la performance, l’intensità”.

La vulcanica presidentessa di Ballando con le Stelle festeggerà il suo compleanno il prossimo 16 novembre. Ancora qualche giorno ma lei ha voglia di fare sempre festa, e può farlo, può permetterselo guardandosi alle spalle, per tutto quello che ha passato. “Merito un bel dieci tondo. La vita con me è stata generosa, mi ha dato una famiglia, faccio il lavoro che amo e anche dopo quello che ho avuto, un cancro che sto ancora combattendo, io sono soddisfatta del mio percorso e di come lo sto affrontando: a testa alta e senza far pesare nulla a nessuno, nemmeno nei momenti più bui”.


Leggi anche: Carolyn Smith prova dolore e torna in ospedale

Carolyn Smith voleva un figlio da suo marito Tino…

milly carlucci carolyn smith

Voleva fare l’attrice poi a dodici anni ha capito che la danza sarebbe stato tutto per lei, la sua vita, anche oggi con Ballando con le Stelle grazie a Milly Carlucci. Una vita che condivide con suo marito Tino Michielotto. “Siamo insieme dal 1989, sposati dal 1997. Tanto? Troppo, direi”, dice scherzando a Gente. “La nostra forza sta nel fatto che siamo due persone diverse, che spesso si punzecchiano o litigano per piccole cose, ma fanno subito pace. Io sono un vulcano, lui è tranquillo, sembra che andiamo in direzioni opposte, ma la destinazione è la stessa”.

“Lui mi segue e mi supporta sempre. Ero la sua insegnante di ballo, ci siamo innamorati e dopo tanti anni siamo ancora qui. Uniti e solidi. Sarebbe stato bello avere un figlio, ma non è arrivato. Però, con la danza, ho sempre avuto attorno tanti giovani, che per me sono come figli”.

Ludovico Merlo
Giornalista professionista
Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter