Barbaba d’Urso contro Simona Ventura

- 23/04/2019

Barbara d’Urso e Simona Ventura l’un contra l’altra armate nella sfida del martedì sera. Il Grande Fratello cambia giorno e va contro The Voice.

Simona Ventura


Il Grande Fratello cambia giorno di messa in onda: martedì 23 aprile si scontrerà con la prima puntata di The Voice of Italy, in prima serata su Rai 2. Barbara d’Urso, insieme a Cristiano Malgioglio e a Iva Zanicchi, suoi opinionisti, schierano i gieffini contro la compagnie capeggiata da Simona Ventura formata dai coach Morgan, Gigi D’Alessio, Gué Pequeno ed Elettra Lamborghini.

Barbara d’Urso

Da un lato vip, vippini, vippetti e presunti tali reclusi nella casa più spiata d’Italia, dall’altro i giovani talenti delle sette note che cercano successo e fortuna discografica.

Scontri nella casa del Grande Fratello

Alberico Lemme

Come vi abbiamo già anticipato, il tornado Alberico Lemme si è abbattuto sugli inquilini della casa di Grande Fratello, sconvolgendo gli equilibri esistenti. Il farmacista-dietologo, con il suo sorriso smaccatamente sarcastico e le sue dichiarazioni e le battute che hanno suscitato non pochi malumori, si è inimicato la maggior parte dei concorrenti del reality show di Mediaset e ha diviso il pubblico.

A riscaldare ancor più gli animi, dopo il confronto-scontro tra Mila Suarez e la “rivale” in amore Delia Duran, nuova fidanzata di Alex Belli, è attesissimo l’incontro tra la showgirl marocchina e il suo ex Alex Belli, appunto.

Alex Belli Delia Durlan

Riflettori puntati anche su Gennaro Lilli, il modello napoletano conteso dalla Suarez e la toscana Erica. E dopo l’eliminazione di uno tra Ambra, Serena, Enrico e Gianmarco è pronta una  nuova tornata di nomination.

The Voice: concorrenti da Sanremo ad artisti di strada

Country, trap, urban, reggaeton, artisti di strada ed ex di Sanremo, adolescenti cantautori e interpreti “di cuore e di pancia”: è un menù variegato di generi e di tipologie di artisti quello che propone la sesta edizione di The Voice of Italy. Nella prima fase 100 gli aspiranti concorrenti, accompagnati da una band live, tenteranno di conquistare i quattro coach, ma solo 24 di loro arriveranno alla ‘Battle‘.

The Voice of Italy

In questa seconda fase, i talenti di ciascuna squadra si sfideranno fra loro e solo i 12 rimasti, 3 per team, accederanno alla fase di ‘Knockout‘, l’ultima prima della finale. A questo punto spetterà a ciascun coach il compito di scegliere l’unico rappresentante del proprio team che, nella finalissima live, sarà sottoposto al giudizio del pubblico a casa.
Durante le ‘Blind Auditions‘ della scorsa edizione era stato introdotto – per la prima volta in Europa – il Blocca coach, ossia la possibilità per ciascuno di escludere un collega nella scelta di un talento. Quest’anno l’opportunità di blocco raddoppia.


Commenti: Vedi tutto