Barbara D’Urso accusa Pupo: vendetta o rivelazione?

A Pomeriggio Cinque, Barbara d’Urso non può non fare polemica con il cantante che al Grande Fratello Vip aveva raccontato di aver avuto una relazione con leiBarbara D’Urso smentita Pupo

In passato la conduttrice aveva anche denunciato Pupo per le affermazioni che aveva diffuso e che lei aveva sempre negato ed osteggiato. Causa che Barbara ha perso nel 2014, poi i due avevano seppellito l’ascia di guerra  fino alla puntata del GF Vip.

Pupo: io e Barbara abbiamo avuto una storia

Pupo-Signorini

Al Grande Fratello Vip 4  il cantante Pupo  ha, di nuovo, tirato fuori la presunta storia che avrebbe avuto con Barbara D’Urso negli anni Ottanta. Subito era arrivata la smentita secca e decisa della conduttrice napoletana. E le polemiche al veleno fra i due erano continuate a distanza con vari botta e risposta. Fino a quando Pupo ha fatto un passo indietro dicendo che l’argomento era chiuso e che non ne avrebbe più parlato.


Leggi anche: Barbara d’Urso: Pupo dichiarazioni al veleno su di lei e le colleghe

Barbara: “Ti sei inventato tutto”

Barbara-DUrso-occhi-sgranati

Ma Barbara non ha dimenticato quello che ha detto Pupo e la bugia brucia. Quindi, a Pomeriggio Cinque ha voluto togliersi, nuovamente, un sassolino dalla scarpa. E mentre si parlava del flirt tra Eros Ramazzotti e Roberta Morise, Barbara è intervenuta dicendo velenosa:Ce ne sono tanti di cantanti che dicono di aver avuto relazioni ma in realtà non è così“. Non fa nomi, ma l’accostamento con Pupo è palese.

Barbara D’Urso denunciò Pupo

pupo-durso-1200×1200

 

Il cantante aveva  confessato  durante un’intervista di aver scritto il suo brano “La storia di noi due” per la D’Urso:

“Ad essere sincero, questa canzone l’ho scritta nel 1981 e dedicata ad una grande donna di Mediaset che oggi fa la conduttrice e con cui ho avuto un flirt. Era Barbara D’Urso. Ho scritto parole e musica per lei. E questa è la prima volta che lo dico”.

La canzone era stata utilizzata per uno spot divertente di Sky che mostrava alcuni calciatori, tra cui Cassano e Vucinic, prima in forma e poi ingrassati.  Pupo ci andò pesante e disse: “Quando l’ho scritta Barbara era come Cassano vero, ora è Cassano finto“: una affermazione che aveva fatto arrabbiare Barbara che intentò una causa per diffamazione.


Potrebbe interessarti: Verissimo, Pupo svela: “Ho fatto l’amore con una fan ed è nata mia figlia”

La D’Urso, però, perse la causa

dursopupo1200-690×362

Oltre a quella affermazione Pupo aveva aggiunto:

“Da noi in campagna è più inelegante mettersi su un trespolo a sparare giudizi snob e spocchiosi senza informarsi troppo piuttosto che rischiare di essere fraintesi. Si prepari, negli anni prossimi, alla scadenza dei 30 anni, racconterò moltissimi altri flirt, se mai per qualche motivo dovesse venirmi la voglia di averne poi un suo articolo su Panorama o magari su Il Foglio. Chissà che fra 30 anni io, abbastanza vecchietto, ma anche lei, come un Cassano e un Vucinic finti, non racconteremo il nostro dolcissimo flirt e le perfette regole degli amanti”.

A quel punto, la D’Urso chiese 50mila euro di risarcimento al cantante, smentendo pubblicamente il flirt. Il giudice  del tribunale civile di Roma, però, era il 2014, diede ragione a Pupo e la D’Urso perse la causa: il giudice non vide, infatti,”alcun contenuto lesivo  o diffamatorio”  e che il confronto con Cassano ingrassato era solo  un “inoffensivo scherzoso paragone”.   Pupo e la D’Urso poi  avevano  fatto pace, tanto che il cantante è stato ospite nelle trasmissioni di Barbara  diverse volte.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter