Barbara D’Urso: confessioni pericolose a Verissimo, dalle denunce a…

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Personaggi televisivi
07/03/2022

Barbara D’Urso ha rilasciato una lunga intervista alla sua collega Silvia Toffanin, durante la quale ha fornito alcune anticipazioni sulla sua nuova avventura a La pupa e il secchione show e chiarito alcuni aspetti dei tanti interrogativi senza risposta, da Naike Rivelli a Pamela Prati fino alla sua vita privata.

BarbaraL’ultima volta che Barbara D’Urso è stata ospite di Silvia Toffanin a Verissimo risale all’inizio della pandemia, quando fu intervistata dalla sua collega insieme a Cesara Bonamici, Alessandra Viero e alla “rivale” Federica Panicucci. Ieri, la conduttrice di Canale 5 è tornata sugli schermi di Canale 5 la domenica pomeriggio per concedere un’ulteriore intervista alla Toffanin, durante la quale ha parlato della sua nuova avventura come presentatrice de La pupa e il secchione show, annunciando alcune anticipazioni sul reality che andrà in onda il 15 marzo su Italia 1. Inoltre, la D’Urso ha voluto rilasciare alcuni chiarimenti in merito a diversi interrogativi rimasti senza risposta da diverso tempo.

Barbara D’Urso si apre con Silvia Toffanin a Verissimo

BarbaraOspite di Silvia Toffanin a Verissimo, Barbara D’Urso ha concesso una lunga intervista alla sua collega per parlare della sua conduzione de La pupa e il secchione show, in onda su Italia 1 dal 15 marzo in prima serata, e rivelando alcuni aspetti della sua vita, e di alcune vicende che l’hanno recentemente coinvolta.

Dopo aver annunciato alcune anticipazioni in merito alla nuova edizione del reality da lei condotto, la D’Urso ha reso noto il motivo per il quale ha deciso di querelare la figlia di Ornella Muti:

Io taccio, mi faccio scivolare tutto ma, a un certo punto, reagisco. Ho querelato delle persone dopo aver portato tanta pazienza. L’ultima è stata indirizzata alla signora Naike Rivelli, che mi ha più e più volte insultata come artista e come donna.

Successivamente, la D’Urso ha parlato di quanto dichiarato da Pamela Prati a Francesca Fagnani quando era ospite del suo talk show Belve, in cui aveva annunciato di aver querelato la conduttrice di Pomeriggio 5 a causa di quanto avvenuto nel mentre dello scandalo di Mark Caltagirone. A tal proposito, Barbara ha specificato che:

La signora Prati non mi ha denunciata penalmente, ma servendosi del giudice civile, chiedendo un risarcimento per un danno biologico e morale superiore ai 5 milioni di euro.

Alla fine, Barbara D’Urso ha anche chiarito il motivo che l’ha portata a pregare in diretta insieme a Matteo Salvini durante il primo lockdown:

La rifarei perché io sono così, di pancia. Chi mi ha criticata non ha compreso: l’avrei fatta anche se me l’avesse chiesta una signora di ottant’anni che guarda Verissimo e Pomeriggio Cinque.

Infine, Barbara ha rilasciato poche dichiarazioni in merito alla sua vita privata, svincolando le domande che riguardavano la sua famiglia, in particolare il fatto che stia per diventare nonna.