Barbara D’Urso è quel dramma vissuto da bambina

10/05/2020

Su Instagram, in occasione della Festa della Mamma, la conduttrice ha ricordato la sua, che se n’è andata, dopo una lunga malattia, quando “Carmelita” era nel pieno dell’infanzia. Un dolore ben nascosto, ma sempre presente. 

Barbara-DUrso commossa

In occasione della Festa della Mamma 2020, oggi 10 maggio, Barbara d’Urso ha pubblicato una foto d’epoca, in bianco e nero, che la ritrae bambina in tenera età, tenuta per mano da sua madre Vera.

Barbara D’Urso IMG-20200510-140213

La donna è scomparsa quando la conduttrice di “Pomeriggio 5”, “Domenica Live” e “Live – Non è la d’Urso” aveva solo 11 anni. “Ciao mamma ❤️…ovunque tu sia…. ma tanto io lo so dove sei…❤️👭 #festadellamamma”, ha scritto la “Carmelita” nazionale.

“Carmelita” era il nome con cui la madre della d’Urso la chiamava da piccola e che il volto di Canale 5, oggi, usa sui social.

Barbara d’Urso addolorata: la scomparsa prematura della madre


Leggi anche: Barbara D’Urso, rivelazione choc: ecco con chi dorme

Barbara D’Urso IMG-20200510-140200

Barbara d’Urso raramente parla della sua vita privata. Di recente, però, quando ha ospitato a “Live – Non è la d’Urso” la showgirl Antonella Elia, si è lasciata andare a una confidenza. Come la conduttrice di Canale 5, la gieffina vip dell’ultima edizione del reality ha perso sua madre prematuramente. La Elia, poi, poco dopo ha pianto anche la scomparsa del padre.

“Con i miei fratellini andavamo in giro con il bottone nero quando è morta mamma. Avevo sul diario di scuola la foto di mia mamma che si chiamava Vera. Sotto la foto avevo scritto ‘Mia mamma Vera’ perché si chiamava Vera… Facevo la prima media e la professoressa aprì il diario. Mi guardò e, siccome intanto mio padre si era risposato, mi disse “Ma non è bello che tu dica che questa è tua mamma vera e l’altra è la mamma finta”. E io le dissi “Ma lei è mia mamma Vera perché si chiama Vera”. Quindi vedi che le corazze vanno messe subito….”.

Barbara d’Urso: maschera per proteggersi e anni di analisi

Barbara D’Urso: post commovente per la madre persa da bambina

Sulla sua infanzia dolorosa la d’Urso aveva detto in passato nel salotto di “Verissimo” di Silvia Toffanin:  “Sorrido sempre alla vita, ma la verità è che ho dovuto imparare a mettere una maschera fin da quando ero una bambina di sette anni. La indosso sempre, tranne quando sono con le persone a me più vicine”.

Ha aggiunto la conduttrice, che ha commosso il pubblico: “Ho un buco dentro. Anni di analisi, ma è difficile colmarlo. Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. È stata bloccata a letto per lunghi anni…”.


Potrebbe interessarti: Barbara D’Urso denuncia John Vitale, addio Isola dei famosi

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter