Barbara D’Urso, è scontro a Pomeriggio 5: la conduttrice contro…

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Personaggi televisivi
04/06/2022

Barbara D’Urso ha ospitato la preside leccese che ha vietato un determinato tipo di abbigliamento a scuola insieme a Hoara Borselli, che ha sostenuto anche la reintroduzione della divisa scolastica, pensiero con cui la conduttrice di Pomeriggio 5 non si è trovata d’accordo.

Barbara D’Urso, è scontro a Pomeriggio 5: la conduttrice contro…

Nel corso della puntata di Pomeriggio 5 andata in onda il 2 giugno, Barbara D’Urso ha ospitato la preside della scuola leccese che ha emanato una circolare tramite cui ha vietato sia agli studenti che al personale della scuola, di indossare minigonne, pantaloncini e abiti che lasciano scoperto il corpo.

Ospite della trasmissione è stata anche Hoara Borselli, che ha approvato la decisione della preside, ma quanto sostenuto dall’ospite non è piaciuto alla conduttrice di Canale Cinque. Nello specifico, Barbara D’Urso non si è trovata d’accordo in merito alla reintroduzione della divisa scolastica.

Barbara D’Urso contro Hoara Borselli

Barbara D’Urso, è scontro a Pomeriggio 5: la conduttrice contro…

Hoara Borselli ha approvato quanto sostenuto dalla preside della scuola di Lecce che ha vietato un certo tipo di abbigliamento negli ambienti scolastici, sostenendo inoltre che sarebbe necessario reintrodurre la divisa scolastica:

È giusto che ci si vesta come si vuole, ma ci sono degli ambienti come la scuola, il lavoro che richiedono un determinato abbigliamento che non è solo forma, ma anche un senso di rispetto che si ha nei confronti di alcuni ambienti. La libertà passa anche attraverso il rispetto.Sono d’accordo con la preside quando dice che vorrebbe imporre la divisa perchè è un elemento democratico che abbatte qualsiasi tipo di disuguaglianza e ci rende tutti uguali. E’ un elemento di uguaglianza per tutti.

Tuttavia, ciò che ha detto l’ospite non è affatto andato giù alla conduttrice di Pomeriggio 5, Barbara D’Urso che ha risposto alla Borselli sostenendo che:

La divisa non è un elemento democratico. Se la divisa fosse una camicia bianca semplicissima e un pantalone semplicissimo potrebbe, ma c’è anche gente che non si può permettere la divisa e allora non è più democratica.

Insomma, la conduttrice di Canale 5 non si è trovata in accordo con quanto affermato dalla sua ospite, e ci ha tenuto a farlo presente.