Barbara d’Urso guerriera contro la violenza sulle donne

26/11/2020

Messaggio di Barbara d’Urso contro la violenza sulle donne e contro gli uomini che picchiano le donne. La conduttrice ribadisce la sua adesione e il suo sostegno alla campagna “Non è normale che sia normale”…

barbara-durso-pomeriggio-5-chiude-live-non-e-la-durso

Barbara d’Urso ha postato sul suo profilo Instagram un video in cui si schiera a favore di tutte le donne e contro quegli uomini violenti che non sanno rispettare le donne. Mercoledì 25 novembre è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne e la conduttrice di Mediaset come sempre ha voluto essere in prima linea.

Barbara d’Urso in prima linea per le donne

Schermata 2020-11-25 alle 15.05.13

Ecco il video messaggio che la Carmelita Nazionale ribadendo quanto già detto nel 2018 quando ha aderito alla campagna “Non è nomale che sia normale”:

La vice presidente della camera Mara Carfagna mi ha chiesto se volessi appoggiare quello che lei vorrebbe diventasse un movimento. Ovviamente io sono scesa in campo come faccio da 10 anni ed è partito questo movimento che si chiama “Non è normale che sia normale“. L’hanno fatto tutti, personaggi conosciuti e non, lo hanno fatto scolaresche, licei, operai, chiunque, gente normale e perbene, uomini e lo facciamo per due motivi: uno per far capire e sapere alle donne che non sono sole, che noi vi pensiamo, non siete sole. Chi picchia non vi ama. E poi più siamo e più siamo forti nel chiedere alla politica di fare nuove leggi sempre più forti e sempre più importanti perché “non è normale che sia normale”…


Leggi anche: Barbara D’Urso denuncia John Vitale, addio Isola dei famosi

Non è normale che sia normale: di cosa si tratta?

Schermata 2020-11-25 alle 15.06.06

Non è normale che sia normale” è la campagna lanciata contro la violenza sulle donne da Mara Carfagna nel 2018 e che risulta di una attualità sconcertante ancora oggi. Ancora sembra essere normale picchiare o uccidere una donna. Due donne, mercoledì 25 novembre 2020 sono state uccide. Non è normale che accada ancora.

“Non è normale che sia normale ammazzare chi si dice di amare. Non è normale che sia normale comportarsi da criminale…», recita il brano della campagna, un brano rap, scritto e cantato dagli studenti dell’istituto Copernico-Carpeggiani di Ferrara.

Silvia Tironi
Giornalista professionista
Laureata in Lettere
Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter