Barbara d’Urso: Iconize ha finto tutto ma lei lo perdona

19/10/2020

Il perdono di Barbara d’Urso a Iconize arriva a Live non è la d’Urso, dove il rapper chiede perdono. Ma prima l’artista aveva…

Schermata 2020-10-19 alle 10.15.41

Barbara d’Urso ha deciso di dare un’altra occasione a Marco Ferrero, in arte Iconize, ex fidanzato di Tommaso Zorzi (attualmente nella casa del Grande Fratello Vip) che aveva finto una aggressione omofoba.

La scorsa settimana la Carmelita Nazionale si era arrabbiata moltissimo e aveva fatto una vera e propria sfuriata in diretta tv contro il rapper.
Per lei, che è paladina dei diritti di tutti e che da anni si batte contro qualsiasi forma di discriminazione, è inaccettabile che il giovane abbia compiuto un gesto simile e, soprattutto, si sia preso gioco di lei.

Durante la puntata di Live non è la d’Urso andata in onda domenica 18 ottobre 2020 l’artista è stato comunque ospite della d’Urso. Questo è stato possibile solamente perché Marco aveva chiamato la conduttrice per chiederle scusa del suo comportamento e aveva chiesto la possibilità di utilizzare le telecamere del suo Live non è la d’Urso per chiedere scusa anche a tutte le persone che ci sono sentite offese dal suo gesto. Se Iconize non avesse fatto il primo passo, la d’Urso mai e poi mai gli avrebbe dato un’altra possibilità.


Leggi anche: GF Vip, Dayane Mello svela: Iconize ha finto l’attacco omofobo

Schermata 2020-10-19 alle 10.16.54

Barbara, voglio chiedere scusa a te e al pubblico per aver usato la tua trasmissione, è una cosa gravissima, mi vergono di questa cosa, ti chiedo scusa anche per aver usato il tuo programma, sono davvero sentite le mie scuse, non sono giustificazioni. Mi vergogno di aver finto”

dice l’influencer sul finale di puntata di Live non è la d’Urso domenica 18 ottobre 2020.

Il rimprovero di Barbara d’Urso a Iconoze

La d’Urso lo perdona. I social, però, faticano davvero a dare credito alle sue parole e a perdonarlo. Però prima la conduttrice gli fa una bella ramanzina:

Tu lo sai che noi facciamo da anni battaglie per i diritti degli omosessuali e per colpa di questo tuo gesto c’è chi ha strumentalizzato tutto dicendo “vedi che non esiste l’omofobia?”». «Io sto ricevendo messaggi pesanti da tutti anche dalla comunità LGBT, di cui faccio parte, ora più che chiedere scusa non so che fare, Barbara aiutami anche tu

la implora il ragazzo.  Allora Barbara lo invita a dichiarate ad alta voce e a favor di telecamera di l’omofobia esiste. E lui lo fa: “L’omofobia esiste”.

Schermata 2020-10-19 alle 10.17.32
Ma cosa ha spinto Iconize a compiere un simile gesto? Lo ha raccontato sempre lui alla d’Urso:«Avevo un ex ragazzo molto violento nei miei confronti, lui non riusciva ad amarmi, non si accettava e non accettava me, da lì ho subito delle violenze».

La indiscussa signora di  Cologno Monzese conferma il racconto del rapper, avendo lei visto la chat di Iconize con questo ragazzo e la sua foto con il viso tumefatto.


Potrebbe interessarti: Barbara d’Urso e Soleil insultate da Iconize: “Che schifo”

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica