Barbara D’Urso, il messaggio d’addio: è stato un maestro…

Ilaria Bucataio
  • Esperta in TV e Spettacolo
14/08/2022

Barbara D’Urso si è unita ai messaggi di dolore e cordoglio che sono arrivati nella giornata di ieri per la scomparsa di Piero Angela. Il giornalista e divulgatore scientifico, che aveva appassionato tante generazioni alle scoperte e alle sue trasmissioni, è venuto a mancare all’età di 93 anni e anche la conduttrice ha voluto dargli un ultimo saluto… 

Barbara D’Urso, il messaggio d’addio: è stato un maestro…

Barbara D’Urso, la conduttrice di Pomeriggio 5, si è voluta unire al dolore che ha investito tutta Italia, a partire dai personaggi del mondo della televisione e dello spettacolo, fino ad arrivare al pubblico che ha seguito con passione tutte le sue trasmissioni, per la scomparsa di Piero Angela, annunciata sui social dal figlio Alberto.

Il giornalista e divulgatore scientifico, nato a Torino nel 1928, è venuto a mancare all’età di 93 anni dopo una lunga malattia, che però non gli aveva impedito di portare a termine i suoi ultimi progetti. La notizia della morte ha sconvolto tutti, e anche Barbara D’Urso ha voluto lasciare un pensiero d’addio.

Barbara D’Urso: l’addio a Piero Angela

Barbara D’Urso, il messaggio d’addio: è stato un maestro…

Barbara D’Urso, su Twitter, ha pubblicato una foto di Piero Angela e ha scritto un breve messaggio che testimonia quanto il giornalista sia stato importante per gli italiani, e in generale per tutte le persone che, direttamente o indirettamente, l’hanno conosciuto. Anche il messaggio che Piero Angela ha voluto lasciare prima di morire, ovvero quello di cercare di fare sempre del proprio meglio per il Paese, testimonia la grandezza dell’uomo.

Nel dettaglio, ecco cosa ha scritto Barbara D’Urso, mostrando grande dispiacere per questa perdita e una stima senza precedenti per Piero Angela:

Che grande eredità ci ha lasciato Piero Angela! E’ stato un maestro per tutti noi. Intere generazioni di adulti e bambini sono cresciute con le sue lezioni. Era un uomo appassionato e tutti noi abbiamo, in fondo, sperato che fosse immortale. Un grande abbraccio ad Alberto Angela.