Barbara d’Urso in crisi: duro colpo per lei

09/03/2020

La guerra degli ascolti della prima serata di domenica 8 marzo ha confermato vincitrice la fiction di Rai1 sul programma condotto e firmato da Barbara d’Urso.

live non è la d’urso

Barbara d’Urso: non c’è battaglia. Non c’è mai in effetti quando la Rai propone una sua fiction. Difficilmente la concorrenza riesce a tenere, a controbattere anche se di fronte c’è Barbara D’Urso. I numeri non mentono. Su Rai1 l’ultimo appuntamento con La Vita Promessa 2 ha conquistato 4.676.000 spettatori pari al 18.5% di share. Su Canale 5 Live – Non è la D’Urso ha raccolto davanti al video 2.498.000 spettatori pari al 13.2% di share.

Barbara cambia la scaletta

Numeri che si possono spiegare con una puntata dedicata quasi interamente all’emergenza Coronavirus, cambiando la scaletta in corsa, adeguandosi alle limitazioni di avere ospiti in studio, cancellando di fatto i due talk previsti con Luigi Mario Favoloso e sua mamma Loredana e  quello con Clizia Incorvaglia. Si è cercato di fare servizio pubblico, di parlare di un’emergenza che viene ancora sottovaluta dalla popolazione.


Leggi anche: Barbara D’Urso polemica sugli ascolti di Domenica Live

Il Coronavirus non ha aiutato la d’Urso

live non è la d’urso

A Carmelita non sono bastati Lory Del Santo, Iva Zanicchi, Serena Grandi e Francesca Cipriani tutti rinchiusi nelle sfere contro Cristiano Malgioglio. Non è bastano nemmeno parlare del Grande Fratello Vip. Ospite Pietro Delle Piane, il fidanzato di Antonella Elia, Platinette, Daniele Interrante, Francesca De Andrè, l’ex vincitrice del GF1 Cristina Plevani e altri.

Più forte l’interesse del pubblico per l’ultima puntata de  La vita promessa – Parte II, con Luisa Ranieri, Francesco Arca, Miriam Dalmazio e Giuseppe Spata.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica