Barbara d’Urso: l’appello contro la violenza sulle donne

31/01/2021

Barbara d’Urso, commentando uno degli ultimi episodi di cronaca nera, il femminicidio di una ragazza di soli 17 anni, ha colto l’occasione per lanciare un appello a tutte le donne, sottolineando come l’amore non sia mai sinonimo di violenza e come l’amore non arrivi mai ad uccidere. 

Progetto senza titolo – 2021-01-30T150908.886Barbara d’Urso si è sempre fatta portavoce di istanze importanti, dalla lotta contro l’omofobia a quella, sempre sostenuta, contro la violenza sulle donne: spesso la conduttrice ha ospitato nelle sue trasmissioni importanti testimonianze, volte a sensibilizzare il pubblico e a far passare una volta per tutte l’importanza del messaggio.

Nell’ultima puntata di Pomeriggio 5 si è parlato di uno degli episodi di cronaca nera più drammatici avvenuti in queste ultime ore: una ragazza di soli 17 anni, Roberta Siragusa, è stata uccisa dal fidanzato 19enne, forse per motivi di gelosia, e poi gettata in un burrone nella cittadina di Caccamo, in provincia di Palermo.


Leggi anche: Giornata contro la violenza sulle donne: dati allarmanti

Proprio il ragazzo ha condotto gli inquirenti nel luogo in cui hanno ritrovato il corpo della giovane vittima, per poi scegliere di chiudersi nel silenzio: anche se non ha confessato, il fidanzato è sotto custodia cautelare ed è il maggiore indiziato per l’omicidio di Roberta.

Barbara d’Urso: “L’amore non uccide”

barbara d”urso pome 5

Questa vicenda, che ha toccato nel profondo moltissime persone, ha colpito molto anche Barbara d’Urso, che ha scelto, proprio in questa occasione, di rimarcare un messaggio che tante volte ha cercato di far passare, ma che è sempre bene ricordare, soprattutto alle tante donne che vivono e subiscono quotidianamente degli episodi di violenza.

Barbara d’Urso ha ribadito con fermezza che la violenza non è mai giustificabile, ricordando come molte donne tendano a colpevolizzarsi e ad assumersi la responsabilità anche dei gesti più feroci commessi da parte degli uomini:

“Al primo pugno, al primo occhio nero bisogna subito parlarne con qualcuno”.

Infine, il messaggio più importante: l’amore non è amore se si lega alla violenza e non è amore se arriva ad uccidere.

La conduttrice ha ripetuto più volte che “l’amore non uccide“, mostrando una sincera commozione nel pronunciare queste parole, che sono così importanti da ricordare sempre, anche per tutte quelle donne che sono rimaste vittime di una relazione violenta e che non hanno potuto difendersi.


Potrebbe interessarti: Sanremo: monologo strepitoso di Rula Jebreal contro il femminicidio

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter