Barbara D’Urso ritoccata? La collega rivela com’è nella realtà

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Spettacolo
20/08/2022

Barbara D’Urso è spesso accusata di fare un eccesivo uso di filtri e di aver ricorso più volte alla chirurgia estetica. Per questo, la sua bellezza viene spesso messo in discussione. Così, a rivelare la verità su come la conduttrice appia nella realtà, è intervenuta una sua collega e opinionista.

Barbara D’Urso ritoccata? La collega rivela com’è nella realtà

Quest’anno Barbara D’Urso ha compiuto 65 anni e ancora adesso mostra di avere un fisico mozzafiato. Eppure, in molti, credono che la conduttrice di Pomeriggio Cinque non solo sia ritoccata, ma che faccia anche uso di filtri sui social per apparire più giovane e nascondere i segni dell’età, oltre che di fare uno studiato uso delle luci in studio affinché in televisione appaia nel miglior modo possibile.

Nonostante ciò, un noto personaggio del mondo dello spettacolo ha voluto svelare la verità, rivelando com’è nella realtà Barbara d’Urso.

Barbara D’Urso, la verità: com’è nella realtà

Barbara D’Urso ritoccata? La collega rivela com’è nella realtà

A svelare com’è Barbara D’Urso nella realtà è stata la sua collega e opinionista Arianna David, che ha deciso di prendere le difese della conduttrice Mediaset. La donna, infatti, si è rivolta direttamente alla sua amica dicendole:

Te l’ho detto al Forte la settimana scorsa… Ci metterei la firma per essere come te! Ma non solo fisicamente, ma anche per la tua immensa vitalità!

In seguito, la David ha voluto dire anche la sua suoi continui insulti che la D’Urso riceve ogni giorno sui social. La conduttrice, infatti, è spesso accusata di fare eccesivo uso di filtri sulle sue foto, oltre che di essere ricorsa più volte alla chirurgia estetica. Così, Arianna David ha deciso di dire la sua in merito:

Leggo insulti veramente sgradevoli. Scrivo spesso e cerco di far capire che Barbara è veramente una donna bellissima dal vivo che porta i suoi anni in maniera incredibile, ma senza filtri perché dal vivo non è che io ho i filtri agli occhi e non vedo tutte queste differenze.

Chissà se ora le malelingue si metteranno finalmente a tacere.