Barbieri e 4 hotel: segreti e strategie “illegali” per vincere

Il giudice di MasterChef Italia e “patron” di 4 hotel racconta in un’intervista aneddoti e curiosità che avvengono dietro le quinte: gli albergatori cercano pure mettere in difficoltà i colleghi usando tutti i mezzi. pure portandosi dei capelli da casa e farli trovare nelle camere…

BrunoBarbieri

Bruno Barbieri  racconta i retroscena del suo programma, quello che non si vede in una “lotta” senza esclusione di colpi. Lo chef ha anche una sua ricetta per far  uscire dalla crisi  un settore in difficoltà, visto che  anche lui è  un imprenditore

Decima edizione di MasterChef e Bruno Barbieri 4 hotel

barbieri

Bruno Barbieri sta girando la decima edizione di “MasterChef Italia”, ma dal primo settembre torna alla guida, per il terzo anno, di “Bruno Barbieri 4 Hotel”, produzione Sky realizzata da Banijay Italia, che andrà in onda dal primo settembre ogni martedì alle 21.15 su Sky Uno, Sky Go e in streaming su Now tv.  Come racconta su FQMagazine Barbieri: “Abbiamo finito di girare ‘4 Hotel’ proprio una settimana prima del lockdown. Quest’anno, il viaggio di “4 Hotel” toccherà la Versilia, la Penisola Sorrentina, a Garda in Veneto, le zone del Chianti in Toscana, le Marche, la Val Rendena in Trentino, la Tuscia nel viterbese e Palermo.


Leggi anche: Masterchef: chi è il giudice che lascia il programma?

Barbieri svela i “segreti” di dietro le quinte: allucinanti

barbieri3

Li racconta al Fatto Quotidiano: segreti e curiosità degli albergatori concorrenti che partecipano al suo programma: all’inizio si mostrano tutti amici ma poi visto che la vittoria è solo di uno di loro a quel punto parte una guerra senza esclusione di colpi.

Tutti i concorrenti, sin dal primo giorno di lavoro, si mostrano amici, sono felicissimi di esserci, si ‘amano’ quasi. Succede anche perché spesso gli albergatori, essendo della stessa città o zona, si conoscono bene. Dopo qualche ora di registrazione poi si rendono conto che comunque vince solo uno e bisogna esprimere al massimo le proprie potenzialità. Escono all’improvviso dalla ‘bolla’ e smettono di essere buoni. In quel momento scattano dei meccanismi che, secondo me, sono bellissimi. Se dovessero montare tutti i fuori onda verrebbero fuori delle puntate strepitose.

Barbieri: “C’è chi si porta capelli da casa per imbrogliare il collega”

Bruno-Barbieri

Succedono cose veramente incredibili, dice Barbieri nell’intervista  e racconta di quella volta un albergatore si è portato con sé dei capelli, avvolti dentro un tovagliolino di carta e “li ha tirati fuori nel momento  della colazione, per far vedere che li aveva trovati nella stanza… Potete solo immaginare cosa sia successo dopo”.

Bruno Barbieri, la “ricetta” per uscire dalla crisi

Bruno-Barbieri-6


Potrebbe interessarti: Bruno Barbieri grave lutto per il giudice di MasterChef

Nell’intervista al Fatto Quotidiano Barbieri  fornisce la sua ricetta per uscire dalla crisi: abbattere la burocrazia con lo Stato che deve ascoltare gli albergatori. E fa un esempio: per richiedere il dispenser con il gel igienizzante, da posizionare all’ingresso del locale come da normativa, bisogna compilare troppi moduli.

“Il grande problema oggi è che c’è bisogno di aiuti da parte dello Stato, non tanto per il discorso economico, quanto nella burocrazia. Ci sono mille carte da compilare per chiedere una cosa, leggi su leggi. Secondo me deve essere tutto cancellato via, gli albergatori vanno ascoltati, ma non li ascolta nessuno. Invece il Governo dovrebbe farlo perché è una fascia dell’economia italiana molto importante, quindi credo sia necessario snellire la burocrazia”

Barbieri su assunzioni e tassazione

barbieri4jpg

Continua il giudice di MasterChef spiegando le problematiche relative alle assunzioni e alla tassazione, specialmente in questo periodo di Covid 19 

Partiamo dalle assunzioni. Si deve dare ad albergatori e ristoratori la possibilità di gestire il personale in un certo modo. Se non ci sono entrate, i clienti non arrivano, è impensabile sostenere 100 dipendenti come se si fosse a pieno regime pre lockdown. Quindi lo Stato dovrebbe aiutare, dando la possibilità di gestire le difficoltà in un certo modo. Poi c’è da lavorare molto anche sul discorso delle tassazioni sui locali

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter