Belen: De Martino, Corona e gli altri non riescono più a sostituirla

Belen e la “sindrome dell’Ape Regina”:  chi ha la fortuna di amarla, poi una volta che l’amore finisce  non si riesce a sostituirla. Intervista e approfondimento su DiPiù

belen-rodriguez-1

 

Come spiega pure il sociologo Paolo Crepet, il canto dell’ape regina che è come il canto delle sirene è irresistibile: ma quando la storia finisce, lei continua ad attrarre,  mentre le sue vittime rimangono sole.

Belen e i suoi ex: tormentati  dal suo ricordo

Stefano-De-Martino–10001

Un approfondimento, quello di DiPiù, che parte da lontano: dal primo fidanzato italiano di Belen, quando aveva 19 anni, Simone Bolognesi. Dopo la storia con la showgirl argentina, a quarant’anni, non è riuscito ancora ad trovare una relazione stabile, tanto da andare, per trovarsi un amore, a Uomini e Donne. E poi il calciatore Marco Borriello, quindi Rossano Rubicondi. E che dire di  Fabrizio Corona? Ma anche di Stefano De Martino, per poi passare ad Andrea xf e, ultimo in ordine di tempo, Gianmaria Antinolfi: tutti uomini che, dopo aver incontrato sulla loro strada Belen, sembra non siano più riusciti ad avere una storia duratura. 


Leggi anche: Fabrizio Corona nei guai: blitz dei carabinieri

1525963770-5af45bf993aa5

Coincidenze o la puntura di Belen, paragonata ad “un’ape regina“, non permette più di sostituirla?   Coincidenza che tutti gli uomini che l’hanno amata non hanno  più trovato la stabilità in amore, né con lei né con nessun’altra?

Belen, Paolo Crepet: “Api regine si nasce non si diventa”

Paolo Crepet

Insomma, Belen Rodriguez è un’ape regina, attrae senza fare nulla, come una calamita e, quindi, “punge” al cuore lasciando un segno indelebile.  La spiegazione è stata affidata allo psichiatra Paolo Crepet che nell’intervista di DiPiù,  ha detto:

Api regine si nasce non si diventa, e la bellezza conta fino a un certo punto, la vera forza dell’ape regina sta nel carisma e nella capacità di essere trascinatrice: una leader sono doti innate e formano una miscela che il vero segreto della regina quello che le permette di attrarre gli uomini senza che  faccia nulla, come una calamita: infatti in natura esiste il canto dell’ape regina che è come il canto delle sirene oppure come gli incanti della maga Circe insomma è irresistibile.


Potrebbe interessarti: Fabrizio Corona anticipazioni intervista a Verissimo

Belen, Crepet: “Evitare l’ape regina o essere pronti a soffrire”

belen-rodriguez-instagram-2-1

Chi si fa attrarre facilmente? Crepet dice quelli che hanno bisogno di avere una figura forte accanto: sono quelli cresciuti con una mamma forte e carismatica.  E questo spiegherebbe perché, di solito, le storie dell’ape regina finiscono male: perché due caratteri forti faticano a stare insieme e si creano conflitti.

Poi però, ecco che, mentre l’aperegina continua ad attrarre, le sue vittime rimangono sole. Ma allora come comportarsi davanti a un’ape regina? E Crepet è lapidario:

Fuggire, forse evitare le montagne russe. Ma spesso il cuore non ce lo consente l’attrazione è troppo forte e allora l’avvertimento è questo: essere pronti a soffrire

belen simone

Francesca Petruccioli
Giornalista professionista
Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter