Belen: un finto suo amico la sfruttava per avere favori

Si fingeva un diplomatico amico di Belen cercando trattamenti di favore: ha così affittato una camera in un albergo lussuoso a Capri ed anche uno yacht senza spendere nulla

Belen-Rodriguez-selfie

Ma la truffa è stata ben presto scoperta: Belen non conosceva affatto l’uomo che vantava essere suo amico e al quale sono scattate le manette ai polsi.

La bella Belen è finita nel mezzo di una truffa

belen3

Una truffa perpetrata sfruttando il nome di Belen anche se lei ignorava che il trentenne si fregiasse della sua conoscenza per ottenere servizi esclusivi gratuiti. Naturalmente lei non sapeva nulla ed essendo estranea dei fatti non ha avuto alcun coinvolgimento nelle azioni del finto diplomatico che ha affittato una stanza extra lusso e uno yacht e non ha speso nulla

Belen, il suo finto amico ha speso 15mila euro


Leggi anche: Belen e l’estate bollente: ecco i bikini più belli

Il trentenne che si è finto diplomatico ha alloggiato in un hotel esclusivo  e non si è fatto scrupoli di privarsi di qualcosa tanto che il conto della stanza era di 10mila euro. A questo ha fatto anche aggiungere il costo di gite in yatch spendendo  ulteriori 4.500 euro. Il giovane croato, come racconta Donna Pop è arrivato da Napoli a Capri esibendo una  carta d’identità e ricevute di bonifici tutti falsi. A trasportare il truffatore una compagnia di barche il cui titolare pensava di trovare i soldi sul proprio conto l’indomani. Soldi che non sono mai arrivati.

Vita da nababbo fingendosi amico di Belen

belen-

Più di una settimana  il truffatore si è dato alla vita da nababbo senza spendere nulla anche perché sosteneva di essere un caro amico di Belen Rodriguez che stava a Capri.  Poi  quando l’imprenditore che gestiva le  barche ha chiesto alla showgirl se conoscesse il diplomatico che prometteva pagamenti senza mai tirare fuori i soldi. Ecco che Belen  ha risposto dicendo: “Mai sentito

Belen non lo conosce, scattano le manette

belen2


Potrebbe interessarti: Chiara Ferragni: la nuova cameretta di Leo un disastro

La risposta di Belen alle domande della società di barche così lapidaria ha fatto  scattare l’iter giudiziario. I carabinieri di Capri  in pochissimo tempo hanno raggiunto il truffatore ponendolo agli arresti per truffa e false attestazioni sulla propria identità.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica