Azzurre a Tokyo 2020

Bridgerton copia Cenerentola?

13/02/2021

Siete tra le 70 milioni di persone che hanno guardato Bridgerton su Netflix? Qualcosa vi risultava particolarmente familiare? Noi di solodonna abbiamo notato alcune similitudini con uno dei grandi classici Disney: Cenerentola! Ecco dei dettagli che rimandando al film degli anni ’50.

bridgerton-main

Cosa hanno in comune Bridgerton e il grande classico del 1950 Cenerentola? Oltre alle ambientazioni fatate e imperiali, ci sono dei dettagli che rimandando molto alla fiaba più famosa di sempre.

Non ci sono scarpette di cristallo, né tantomeno delle ragazze povere costrette a pulire, ma alcune peculiarità del classico senza tempo sono chiaramente all’interno della serie più seguita di sempre su Netflix.

Non ci credete? Partendo dall‘abito di Daphne Bridgerton quando capisce di provare qualcosa per il Duca di Hastings, dello stesso colore e con diverse gradazioni di azzurro. Guanti oltre il gomito e spalline leggermente annunciate.


Leggi anche: Netflix: Bridgerton la serie TV, costumi e curiosità

Genoveffa e Anastasia nel mondo di Bridgerton

Ben-Miller-Polly-Walker-Nicola-Coughlan-Bessie-Carter-e-Harriet-Cains-in-Bridgerton-(1)

La famiglia controversa dei Featherington, caduta in disgrazia alla fine della serie, rimanda molto alle sorellastre e alla matrigna di Cenerentola; Genoveffa e Anastasia, sgraziate e stonate sorellastre, sono esattamente come le primogenite di casa Featherington.

Con tanto di scena del canto di una delle due sorelle, in Bridgerton la madre delle ragazze, Lady Portia, ricorda molto la matrigna, spesso ritratta l’attrice nella stessa posa della cattiva antagonista di Cenerentola.

Entrambe le figlie sono alla disperata ricerca di un marito, ma provano profonda invidia per la felicità di Daphne, felicemente fidanzata con il migliore della piazza.

Abito dei protagonisti nella scena finale

brigerton-seconda-stagione-cosa-succede-a-daphne-e-simon-duca

L’abito della scena finale dei protagonisti richiama perfettamente quello che duca e duchessa di Hastings indossano per l’ultimo ballo; bianco con spalline nobiliari per lui, elegante e con il velo per lei, con capelli raccolti da una tiara.

La volontà di rendere la narrazione particolarmente fiabesca è stata favorita da questi dettagli che inconsciamente risiedono nella mente di molti spettatori.

Associazioni indirette che lo spettatore fa, soprattutto alle emozioni legate a quando si era bambini e si guardava il film d’animazione, rendono la visione molto più piacevole e d’impatto.


Potrebbe interessarti: Netflix, Bridgerton a Natale tra romanticismo e scandalo

E voi? Avevate notato qualcosa tra le due serie? Oppure leggendo questo articolo siete andati a rispolverare il vostro VHS di Cenerentola?

Vito Girelli
Suggerisci una modifica