Bridgerton il successo: guadagna il 5 posto

10/01/2021

Bridgerton, la prima serie di Shonda Rhimes per Netflix porta a casa un altro record: è la quinta serie più vista di sempre. Dal suo lancio il 25 Dicembre, la serie ha monopolizzato i dibattiti sui social, tra critiche e persone che attendono impazientemente una seconda stagione.

BRIDGERTON-netflix-serie-tv-libro-2

Nessuno dubitava del successo di questa serie, ma allo stesso tempo nessuno si sarebbe aspettato un successo così forte. Bridgerton è la quinta serie più vista di sempre su Netflix, dal debutto della piattaforma, e punta salire.

Con ben 63 milioni di famiglie, la serie sale nella top 5 dei titoli più visti di tutto il catalogo Netflix. Fotografia e costumi le caratteristiche più apprezzate dalla critica, mentre il popolo del web impazzisce per i protagonisti, i nuovi sex symbol.

Che piaccia o meno, Shondaland porta a casa un ulteriore conferma di aver capito quello che la gente desidera vedere.


Leggi anche: Netflix: Bridgerton la serie TV, costumi e curiosità

Perchè Bridgerton ha avuto tutto questo successo?

153624219-4a37032a-14da-497f-a368-8ac215510848

Sarebbe troppo banale limitarsi a giustificare un successo così ampio semplicemente con il bell’aspetto degli attori, eppure uno dei temi più discussi e ricercati online, riguarda i protagonisti maschili, in particolar modo il Duca di Hastings interpretato da Regé-Jean Page.

Da un punto di vista prettamente di narrazione cinematografica, la frivolezza che fa da perno a tutte le vicissitudini che prendono vita nell’alta società londinese dell’ottocento, a volte è decisamente asfissiante. La sceneggiatura cerca in tutti i modi di puntare alla pura scalata sociale del personaggio, senza approfondirne e sviscerarne i lati caratteriali.

Nonostante tutto però, la storia è ben scritta, con alcuni cliffhanger che rendono la serie molto scorrevole e facile da seguire. Alcuni personaggi spiccano per la caratterizzazione che irrompe in un contesto che non sconvolge coloro i quali cercano sicurezza e conforto in serie che non serbano troppe sorprese.

Tra i personaggi più apprezzati emerge la sorella minore di Daphne, Eloise Bridgerton e sicuramente la regina Carlotta, per quanto un piccolo personaggio, in molti sono riusciti ad andare oltre le mere accuse di politicamente corretto e scorgere la profondità di questo personaggio.

5 posto per Bridgerton, ma chi c’è prima?

bridgerton


Potrebbe interessarti: Netflix, Bridgerton a Natale tra romanticismo e scandalo

Bridgerton al momento è nella top 10 di ben 40 paesi, compresa l’Italia, ma le serie più viste in tutto il mondo non sono molto lontane, a livello numerico, dalla serie basata sugli omonimi romanzi di Julia Quinn.

Al primo posto The Witcher con 76 milioni, medaglia d’argento per la Casa de Papel 4 con 65 milioni. Terzo posto per Stranger Things 3 con 64 milioni, ex-aequo con Tiger King.

Al sesto posto, subito dopo, troviamo La regina degli scacchi con 62 milioni di stream, altra serie che è stata rinnovata, in maniera ufficiosa, per una seconda stagione.

Ci sarà un sequel per la famiglia Bridgerton? Oppure addirittura nove, come i nove romanzi?

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter