Caduta Libera: Gerry Scotti in imbarazzo per Barbara d’Urso

Durante una delle puntate di Caduta Libera, condotto da Gerry Scotti,  uno dei concorrenti ha ironizzato su Barbara D’Urso, creando un certo imbarazzo in studio. Stiamo parlando di Don Andrea Rabassini, il vulcanico don  ha origini toscane e lombarde in quanto è nato da padre lucchese e da madre varesina

don-andrea-caduta-libera

Il conduttore Gerry Scotti, curioso, gli ha chiesto se avesse dovuto fare una particolare richiesta a qualche organo ecclesiastico per partecipare a un game show come Caduta Libera, il prete non se l’è fatto ripetere due volte: ha sì risposto, ma ha asfaltato la D’Urso. Gerry Scotti sorride imbarazzato e si scusa con Carmelita

Caduta Libera, il programma condotto da Gerry Scotti

gerry scotti caduta libera


Leggi anche: Gerry Scotti: confessione sul figlio

Caduta Libera è un gioco televisivo condotto da Gerry Scotti che va in onda dal lontano 2015, sempre su Canale 5. Come funziona? In ogni puntata un concorrente è al centro di una pedana, sopra una botola pronta ad aprirsi e a farlo cadere alla prima risposta sbagliata. Contro il concorrente di turno dieci sfidanti, posizionati su dieci botole uguali. Il concorrente, come spiega Meteoweek,  di volta in volta, sceglie un avversario da sfidare  con una serie di domande e il gioco va avanti così. In palio c’è un montepremi che varia ogni puntata. Uno dei personaggi che hanno raccolto più simpatie è stato don Andrea Rabassini

Chi è Andrea Rabassini, il “don” di Caduta Libera

don-andrea-caduta-libera-2

Unico nel suo genere, il don è stato accolto con grande attenzione da Gerry Scotti e dal pubblico: oltre che simpatico, il don  ha partecipato al gioco, in quanto desideroso di vincere dei soldi destinare in Bolivia, dove dal 2002 una famiglia di Lecco (madre, padre e due figli) gestisce un centro di accoglienza per mamme e bambini, spesso vittime di violenza.

La battuta su Barbara D’Urso: Gerry si scusa

caduta-libera-gerry-scotti-1280×720


Potrebbe interessarti: Gerry Scotti: il dramma vissuto con Carlo Conti

Il conduttore Gerry Scotti, spinto dalla curiosità, gli ha chiesto se per partecipare ad un gioco come quello di Caduta Libera avesse dovuto fare qualche particolare richiesta a un organo ecclesiastico. L’eclettico don ha spiegato che basta dirlo al parroco, ma poi ha aggiunto che solo per andare dalla D’Urso avrebbe dovuto chiedere il permesso, visto il tipo di programma. Don Andrea, infatti,  ha detto:

Sei talmente tenuto in considerazione dai vertici che per venire qui basta dirlo al parroco. Io non lo sono, quindi ho chiesto a lui Se avessi dovuto andare dalla d’Urso dovevo chiedere il permesso. Non ce ne voglia Barbara, però è un altro stile di programma.

Le sue parole hanno silenziato lo studio: Gerry Scotti subito dopo un attimo di imbarazzo, con la sua esperienza ed il suo savoir faire ha subito risposto con il sorriso sulle labbra sdrammatizzando: “Mi metti in imbarazzo… Barbara sta scherzando!”.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica