Can Yaman: ironia con polemica

Can Yaman sbrocca contro fan e hater? Pettegolezzi e continui attacchi a causa della storia con la Leotta? Il protagonista di DayDreamer non ci sta a incassare: risponde e mette a tacere tutti. Cambia pure la bio su Instagram, con una frase ironica. Vediamo insieme.

Leotta-Sposa-Can-Yaman

Can Yaman è attaccato su Instagram. E la motivazione è sempre la stessa: la storia con Diletta Leotta. Molte sono le persone che non credono nel loro legame. Non è bastata nemmeno l’intervista rilasciata dal divo turco che ha parlato di un amore “leale” con la giornalista di Dazn a spegnere il gossip.

 Can e Diletta Leotta,  storia “tormentata” dal gossip

can yaman diletta leotta pasquetta-2

Can Yaman è il divo del momento: grande il successo per il 32enne turco amatissimo per le sue soap che lo hanno fatto conoscere in tutto il mondo. L’attore ha fan ovunque. Ma non tutte gradiscono la relazione con la giornalista sportiva Leotta.


Leggi anche: Diletta Leotta e Can Yaman: presentazioni ufficiali

E da più parti viene accusato di avere una storia con lei solo a scopi pubblicitari: solo per accrescere la popolarità di entrambi. Can e Diletta fra smentite, dichiarazioni, foto e post vanno avanti per la loro strada.

Yaman, hater all’attacco

Progetto senza titolo – 2021-04-05T152704.474

Continuano gli attacchi all’attore turco di Daydreamer. Le fan, o meglio gli hater, non vogliono credere alla sua relazione con Diletta Leotta. E così, ecco che lui non ci sta e, su Instagram, come spiega Torresette, Yaman  risponde ad alcuni commenti di utenti che lo attaccano, parlando di  paparazzi “telecomandati” e di manager che rispondono a suo nome. 

Yaman, l’accusa: “Profili gestiti dal manager”

can-yaman-attaccato

Commenti al veleno contro Can Yaman, come pubblica Torresette,  accusato su Instagram  di chiamare i paparazzi per farsi immortalare con Diletta e di perdersi dietro al pettegolezzo. Lui risponde:

“Vieni tu allora a mandare via i paparazzi che aspettano davanti alla mia porta e ci seguono dappertutto e commentano come gli pare. Buona vita se ne hai una”.

“Tranquilla siete voi che vi siete perse in cavolate. Dalla mia parte tutto apposto. Per chiarire i miei manager sono Cuney e Ilker e nessun altro”.


Potrebbe interessarti: Can Yaman in gioielleria: regalo per Diletta Leotta?

Insomma, le fan (anzi gli hater) credono che i profili siano gestiti da qualcun altro e non da lui in prima persona. Ma a queste accuse lui risponde:

“Non penso che ci sia qualcuno che risponde per me come dici tu. Un’altra finzione. Ci saranno sempre pettegolezzi. pazienza”.

Yaman e la bio ironica su Instagram

yaman profilo

Il divo turco, al contrario di come agisce ad esempio Barbara D’Urso, non ci sta a tacere  e, quindi, ecco che risponde ai post più offensivi.  Ha anche aggiornato la sua biografia su Instagram, dove conta 8,3 milioni di follower. Il divo turco ha scritto:

Haters are welcome as well, feel free to insult”: Anche gli invidiosi sono i benvenuti, sentitevi liberi di insultare”.

Un messaggio diretto a tutti coloro che commentano le sue scelte personali, come quella del suo legame con Diletta.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica