Carlo Pietropoli: alcuni VIP fingono di avere il Covid per farsi pubblicità

02/09/2020

Il recente aumento dei contagi in Italia preoccupa tutti (o quasi). Ma tra i vip e i personaggi famosi c”è addirittura qualcuno che, per far parlare di sé, finge di essersi ammalato. 

virus

Il mondo dello showbiz, ovviamente, non può essere tagliato fuori se si parla di Coronavirus. Di recente, infatti, sono moltissimi i personaggi famosi che, di ritorno dalle vacanze, sono risultati positivi al tampone.

Viste le storie con cui ci hanno intrattenuto, poi, è stato facile attaccarli per il mancato uso di mascherina o per non aver mantenuto il distanziamento necessario.

Sicuramente, però, per alcuni personaggi essersi contagiati è stato un bel colpo. Influencer minori, personaggi dimenticati e aspiranti star, infatti, “grazie” alla loro malattia hanno fatto molto parlare di sé.

Di recente anche Selvaggia Lucarelli aveva puntato il dito contro questi fantomatici vip che, invece di fare “mea culpa” hanno sfruttato la situazione. Ma a quanto pare al peggio non c’è mai fine. L’ultima tendenza, infatti, è quella di fingere di essere malati per guadagnarsi i tanti agognati 15 minuti di fama.


Leggi anche: Uomini e donne: Carlo Pietropoli spiega la sua scelta

Quando i vip fingono il Covid

Schermata 2020-09-02 alle 12.48.37

A puntare il dito verso i suoi “colleghi” è stato Carlo Pietropoli. L’ex tronista, infatti, in una serie di stories sul suo profilo ha avuto un lungo sfogo verso coloro che, per finire sulle riviste, si inventano di essere positivi.

“Mi hanno riferito che ci sono delle persone del mondo dello spettacolo (che io non seguo e non so chi sono) che si inventano sintomi, che si inventano di essere risultati positivi, si inventano di avere crisi d’ansia. Solo per apparire nelle pagine di gossip o sui giornali.” ha raccontato allibito Carlo.

“Ma io mi domando, ma siete normali? Fate sul serio? Voi non state bene, perché veramente non si spiega.” ha detto, sempre più infuriato! “Fate vomitare, su un argomento del genere, non so neanche come ca**o come vi passa per la testa di dire una cosa del genere. Tutte quelle persone che hanno  davvero il virus, o che soffrono veramente di ansia, cosa dovrebbero dire di voi? Teste di ca**o!”

Giustamente Pietropoli è molto arrabbiato. E se fosse vero la cosa sarebbe molto grave. Nel mondo di oggi, dove i social contano più di ogni altra cosa, davvero qualcuno può spingersi a tanto?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica