Caso Genovese, Ferragni furiosa: “Non ve ne frega niente della vittima”

L’influencer ha atteso qualche giorno prima di intervenire sulla questione che vede l’imprenditore Alberto genovese arrestato con l’accusa di violenza sessuale e sevizie nei confronti di una ragazza di 18 anni stuprata per ore

chiara ferragni arrabbiata-2

Chiara Ferragni è furiosa: “Il web è pieno di commenti contro la ragazza, ma siamo seri? La verità è che non vi frega nulla della ragazza e della violenza subita”.

Chiara Ferragni, indignazione e rabbia su Is

chiara ferragni5

Sul caso  Genovese ecco che anche Chiara Ferragni ha voluto dire la sua: ha atteso qualche giorno ma poi ha deciso di non riuscire più a tacere la sua indignazione. Il caso genovese sta infuriando in questi giorni: ex manager di Facile.it  è stato arrestato con le accuse di violenza sessuale, spaccio e sequestro di persona dopo che avrebbe violentato e seviziato una ragazza di 18 anni per tutta la notte.


Leggi anche: Caso Genovese, Belen confessa: io e Cracco alle sue feste

Dopo un paio di giorni a pensarci, ho scelto di dire la mia sul caso di Genovese perché certe cose mi fanno arrabbiare troppo.

Ferragni: “Non ve ne frega niente della vittima”

chiara ferragni

Quello che fa infuriare Chiara è il fatto di leggere sui social molti commenti negativi sulla ragazza, insomma come se fosse cercata .

I social sono pieni di commenti contro la ragazza. ‘Eh ma cosa ci faceva lì’, ‘Eh ma perché ha accettato le droghe’. Ma siamo seri?. Ci sono milioni di persone che normalmente pensano ‘eh queste donne che accusano i ricchi di stupro per fama, vogliamo le prove!! C’è una crociata contro gli uomini. Poi, escono VIDEO e prove, e quelle stesse persone che sono sempre a difendere i poveri imprenditori accusati di stupro, rivoltano il discorso su di lei, addossandole la colpa della violenza. La verità è che non ve ne frega NIENTE della vittima e in ogni caso non crederete MAI alle donne che subiscono uno stupro e lo denunciano, staranno sempre esagerando”.

 Ferragni: E poi ci lamentiamo perché non si denuncia?

chiara ferragni3 chiara ferragni2


Potrebbe interessarti: Live, caso Genovese: la fidanzata non lo rinnega e parla anche la sua ex

Chiara Ferragni è un fiume in piena: non ci sta ed evidenzia come sia impossibile per una donna denunciare una violenza se poi nessuno le crede e anzi l’accusano di essersela cercata:

Come potete pensare che una donna denunci il suo stupratore se poi quando lo denuncia la gente non le crede? La gente scrive che il suo stupratore era ‘un vulcano di idee’ che si è dovuto momentaneamente spegnere? Che anche se ci sono i video di lei, violentata per 20 ore, le persone si sentono comunque in diritto di dire a lei cosa avrebbe dovuto fare?. Finché tu non ti esponi contro la cultura dello stupro, contro gli uomini che stuprano e violentano, finché non ti impegni per cambiare una società dove una diciottenne viene stuprata e accusata, allora sei anche tu parte del problema. Mi spiace, no, se tratti le donne normalmente senza violentare o molestare, sei una persona normale, non meriti nessun premio. Questo non ti rende migliore degli altri uomini, ti rende una persona normale.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica